A- A+
Cronache
Sesso in classe durante la ricreazione, sospesi per 15 giorni

Sarà stata la giovane età che non sempre è sinonimo di scelte ponderate. E così due ragazzi di Jesolo, in un istituto superiore, si sono lascianti andare alla passione. I due, di 17 anni, sono fidanzati da un po' di tempo.

"Prostituzione minorile": nei guai anche i clienti delle baby prostitute

“Guadagnavo 5-600 € al giorno”. Baby squillo, solo soldi e sesso


Prof fa sesso con lo studente. Poi lo sposa per evitare il carcere

Ma non a tutti i compagni la cosa è andata giù e hanno iniziato a commentare il loro comportamento in corridoio, fino a quando li ha sentiti un'ausiliaria, che ha riferito la cosa al vicepreside.

"Abbiamo verificato la cosa prima con i compagni e poi con i ragazzi interessati e le loro famiglie - spiega il vicepreside al corriere Veneto - hanno ammesso di aver sbagliato, di essersi lasciati andare troppo". Per loro la "punizione" sarà doppia. Sono stati sospesi per 15 giorni e poi, una volta rientrati a scuola seguiranno un progetto con una psicoterapeuta che lavora lì.

Tags:
sessoricreazionesospesi
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.