A- A+
Cronache

Pete Doherty è stato ricattato per anni da un vecchio amico per un video dai contenuti "hard" con Kate Moss girato diversi anni fa. Il frontman dei Babyshambles sarebbe stato costretto ad acquistare il video, carpito con una candid camera, per evitare che finisse nelle mani dei tabloid.

Il cantante e chitarrista inglese ha scritto sul suo blog, "Letters from Albion", citato dal quotidiano The Guardian: "Ho dovuto trovare i soldi necessari per pagare il ricattatore e recuperare tutte le immagini che aveva". "La vergogna di dover pagare un 'amico' è sicuramente inferiore a quella di vedere la proprià intimità sbattuta su tutti i tabloid. Una sensazione terribile".

Doherty e Moss hanno avuto una relazione nel 2005 (poco dopo lo scioglimento della sua band "The Libertines") che è durata fra alti e bassi fino al 2007. Aveva tutti gli ingredienti di una saga fra star che si rispetti: sesso, droga e rock-and-roll. Ancora nel 2009, un anno e mezzo dopo la separazione definitiva, Doherty, 34 anni, diceva di "essere ancora innamorato di lei".

Tags:
pete dohertykate moss
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.