A- A+
Cronache

 

estorsione soldi

Nel suo lavoro è la prassi. Doveva eseguire un semplice bonifico da 62 euro, ma un colpo di sonno lo ha colto mentre faceva la transizione si è addormentato sul pc. La conseguenza? Ha trasformato la modesta transazione in un versamento record da 222.222.222, 22 euro. La disavventura, come racconta l'Huffington Post, è capitata a un impiegato di banca tedesco, addormentatosi sulla tastiera realizzando involontariamente il bonifico multimilionario.

Una svista che era costata il posto a una collega, licenziata per non aver vigilato sull'errore. La donna, 48 anni, impiegata della stessa banca dal 1986 e responsabile dei bonifici, aveva contestato per vie legali il suo licenziamento per negligenza. Il tribunale del lavoro di Hessen lunedì le ha dato ragione, reintegrandola sul posto di lavoro.

Tags:
addormentatastierabonifico
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.