A- A+
Cronache
Sora, anziano lapidato e gettato nel fiume: arrestati i due vicini

Sono stati arrestati dopo una notte di interrogatorio in stato di fermo i due vicini di casa di Mario Grossi, anziano di Sora ucciso a colpi di pietra domenica pomeriggio e il cui cadavere e' stato poi gettato nel fiume Liri.

A finire in carcere con l'accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere sono stati Sante Cipollone e Angelo Pellegrini entrambi di cinquant'anni residenti come la vittima in localita' Compre alla periferia di Sora.

I due sono stati arrestati dai carabinieri del Reparto Operativo Provinciale e dai colleghi della compagnia di Sora. Questa mattina invece sono riprese le ricerche del cadavere del settantottenne da parte dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

Uno dei due indagati ha confessato il delitto. L'uomo ha ammesso le sue colpe e raccontato quelle del suo complice. Seppure il corpo del 78enne ancora non è stato ritrovato, la confessione e le tracce di sangue ritrovate nel punto in cui l'uomo ha raccontato di aver visto la scena, sono state sufficienti a far scattare le manette ad appena poche ore dal compimento del delitto.

Tags:
soraomicidio anzianomario grossi
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.