A- A+
Cronache
polizia usa

Quando Richard Wayne Landers Jr sparì da casa aveva solo cinque anni. Era il 1994 e da quel giorno il bambino non fece più ritorno a casa, a Wolcottville, in Indiana, fino a qualche giorno fa.

Il ragazzo, ora 24enne è stato trovato a Long Prairie in Minnesota ma aveva cambiato nome. Come riporta il quotidiano New York Daily News, il bambino era stato portato via dai nonni che lo avevano sottratto a una disputa sul suo affidamento adottivo. Anche i due anziani sono stati ritrovati sotto due alias.

Secondo la ricostruzione del detective John R. Russell, incaricato delle indagini, Landers aveva vissuto con i nonni dalla nascita. Nel giugno del ’94, a seguito di una controversia con la figlia, madre del ragazzo sulla sua custodia, gli anziani lo avevano portato via dalla città natale.

Al tempo, come riporta Russell, la madre del ragazzo e il suo patrigno erano disoccupati, senza fissa dimora e probabilmente vivevano in un’automobile.

Al quotidiano il detective ha dichiarato: “Nonostante quello ciò hanno fatto molti anni fa, i nonni sono brave persone. Hanno compiuto un reato a tutti gli effetti ma è facile capirne le motivazioni. Sono certo che il ragazzo non sia mai stato in reale pericolo con loro”.

Al tempo, i nonni erano stati accusati di interferenza con la custodia del nipote, reato minore poi aggravato nel 1999. Le accuse caddero poi nel 2008 quando il caso fu dichiarato irrisolto.

Tags:
scomparso5 annibambino1994

i più visti




casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.