A- A+
Cronache
Sta male sul Cervino, salvato il figlio di Branson

Sam Branson, secondogenito del patron di Virgin Richard, è stato soccorso mentre stava per completare l'ascensione del Cervino a Zermatt (VS). Il 29enne partecipava alla Virgin Strive Challenge insieme alla sua équipe. Lo scopo dell'impresa era di raccogliere fondi, destinati alla concretizzazione dei progetti dei giovani britannici.

Mancava poco alla vetta quando Sam Branson è stato colpito dal 'mal di montagna', condizione dovuta alla mancata abitudine dell'organismo alla pressione atmosferica più bassa e alla mancanza di ossigeno. Il 29enne, riferisce CNBC, è arrivato in vetta ma, durante la discesa, il malessere è diventato più intenso. Il giovane stava per svenire quando i suoi accompagnatori, hanno allertato i soccorsi. Sam Branson è stato prelevato da un elicottero e portato in salvo. Il padre Richard ha assistito alle operazioni a bordo di un altro elicottero.

Tags:
cervinobranson
in evidenza
Pellegrini ufficializza la love story È Matteo Giunta il suo fidanzato

GUARDA LA FOTOGALLERY

Pellegrini ufficializza la love story
È Matteo Giunta il suo fidanzato

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.