A- A+
Cronache

Istigazione al suicidio e' il reato per il quale procede la procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta per la morte del 14enne che nella notte tra mercoledi' e giovedi' scorso si e' tolto la vita nel quartiere San Basilio di Roma lanciandosi nel vuoto dall'altezza di cinque piani dal terrazzo condominiale della palazzina dove abitava insieme ai genitori. Il procuratore aggiunto Pier Filippo Laviani, ha delegato gli investigatori della squadra mobile della capitale del commissariato San Basilio di ascoltare alcuni amici del ragazzo che potrebbero fornire elementi utili all'inchiesta. In particolare saranno sentiti i 12 amici, in prevalenza ragazzine, che il 14enne ha indicato nella lettera inserita in una pen-drive prima di suicidarsi e che dovevano essere messi a conoscenza dell'estremo gesto.

"Quella sera abbiamo visto la televisione insieme - ha detto il padre del ragazzo, un impiegato pubblico - siamo stati davanti alla tv fino all'1,30 del mattino e poi dopo la buonanotte siamo andati a dormire". Secondo quanto emerso finora il ragazzo non ha mai fatto cenno, almeno nella lettera, a episodi di bullismo subiti per le proprie preferenze sessuali. Nel testo si farebbe solo riferimento a un disagio psicologico sull'incertezza della strada da percorrere nella vita.

Tags:
suicidioomofobia
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici

LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.