A- A+
Cronache

La cattedrale di Notre Dame a Parigi e' stata evacuata dopo che un uomo si e' suicidato con un arma da fuoco. L'uomo ha preso una pistola e si è sparato una pallottola in bocca. Si tratta di Dominique Venner, ex componente del movimento contro i matrimoni gay Oas. Aveva 78 anni. Vicino al corpo è stata trovata una lettera, che potrebbe chiarire le ragioni del gesto.

L'uomo che si e' suicidato a Notre Dame sparandosi in bocca e' un famoso storico e saggista francese, Dominique Venner, che poche ore prima sul proprio blog aveva annunciato un "gesto simbolico e spettacolare" contro la legge sui matrimoni gay. Venner, 78 enne e' stato autore di numerose opere sulla "guerra civile europea" e un ex militante dell'estrema destra. Attualmente era direttore di una rivista bimestrale di storia: "Nouvelle Revue d'Histoire" e vicino ai movimenti anti-gay francesi.  

"Ci vorra' certamente un gesto nuovo, spettacolare e simbolico per scuotere la sonnolenza, scrollare le coscienze anestetizzate e risvegliare la memoria delle nostre origini". Cosi' nel suo blog Dominique Venner, lo storico che si e' suicidato a Notre Dame, condannava i matrimoni gay e annunciava la sua morte.

"I manifestanti del 26 maggio hanno ragione di gridare la loro collera. Una legge infame che, una volta votata può sempre essere abrogata". Per Venner però "non basterà organizzare delle gentili manifestazioni di strada per impedirle (ndr le nozze gay)". Bisognerà invece procedere a una vera "riforma intellettuale morale". E ha parlato del rischio che "la Francia cada nelle mani degli islamisti".

Marie Le Pen, a capo del movimento di estrema destra Mlp, ha pubblicato un tweet nel quale ha definito "un gesto politico" il suo suicidio. "Tutto il nostro rispetto a Dominique Venner il cui ultimo gesto, fondamentalmente politico, ha avuto come scopo quello di risvegliare il popolo francese".

 

Obama Notre Dame
 

L'atto estremo e' avvenuto alle 16.00 all'interno della celebre cattedrale. Accanto all'uomo, secondo quanto ha riferito la polizia, e' stata ritrovata una lettera il cui contenuto non e' ancora stato reso noto. Sul luogo e' arrivato anche il ministro dell'Interno Manuel Valls che ha parlato di "dramma senza precedenti" e di "attodi un uomo disperato". "C'erano nella cattedrale 1.150 persone. Immagino lo choc di questa gente" ha proseguito il ministro.

Dopo il suicidio nella Cattedrale di Notre Dame sara' sufficiente un "rito di riparazione" durante una messa feriale, probabilmente nella giornata di domani. Il nuovo rituale, non rende infatti necessaria una riconsacrazione della piu' importante chiesa cattolica di Parigi. Contrariamente a quanto riportato da alcune voci, infatti, non c'e' alcuna necessita' di riconsacrare la Cattedrale, come avveniva invece prima del Concilio Vaticano II. Il rito di riparazione e' previsto invece dal Cerimoniale Episcoporum attualmente in vigore.

Tags:
notre damesuicidiocattedraleparigifrancia
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.