A- A+
Cronache

 

ferroviere gonna 500

Estate torrida in Svezia, così il personale della compagnia di trasporti "Arriva" hanno chiesto di poter indossare degli shorts al posto dei pantaloni regolamentari. Autorizzazione negata perché contraria al codice della società. Ma i ferrovieri non si sono persi d'animo e hanno deciso di indossare la gonna. Un escamotage che non può essere proibito visto che l'indumento è usato dalle donne e vietarlo sarebbe una forma di discriminazione impensabile nel paese più tollerante d'Europa

Il direttore della comunicazione di Arriva, Thomas Hedenius, è stato sportivo e ha aperto alla proposta/protesta dei lavoratori: “Il regolamento che riguarda l’abbigliamento dei nostri dipendenti vuole il suo personale pulito e ordinato, ritenendo i pantaloncini trasandati e casual. Ma se un uomo preferisce portare un abito da donna, come la gonna, per noi è ok”. Ma  per la compagnia ha anche annunciato che in autunno verranno rivisti i criteri relativi alle divise.

Tags:
macchinistitrenisvenziagonna
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.