A- A+
Cronache
treno cina

Sono in corso da questa mattina perquisizioni in tutta Italia, nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Firenze, nei cantieri della Tav. Da quanto si apprende, i reati contestati sarebbero truffa e corruzione. Al centro dell'inchiesta anche smaltimento abusivo di rifiuti. Gli accertamenti sarebbero partiti dal passante ferroviario fiorentino dell'alta velocita'.

Secondo le prime informazioni, scrive Repubblica, i reati contestati riguardano la truffa ai danni della pubblica amministrazione, la corruzione e la gestione abusiva dei rifiuti. Sono una trentina le perquisizioni e altrettanti gli indagati. I carabinieri hanno sequestrato la maxi trivella (chiamata Monnalisa) del cantiere fiorentino che stava scavando il grande tunnel per il passaggio dei treni che dovrebbero poi arrivare alla stazione ferroviaria sotterranea.

Tags:
tavindagatiitalia

i più visti




casa, immobiliare
motori
FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti

FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.