A- A+
Cronache
Torna la paura a Gubbio, sette scosse nella notte

Sette scosse di terremoto sono state avvertite nella notte nel bacino di Gubbio. La prima alle 21:39 di magnitudo 2.5, seguita da altre sei: 5 minuti dopo la mezzanotte (magnitudo 2), all'1:10 (magnitudo 2.2), alle 3:04 (magnitudo 2.5), alle 4:22 (magnitudo 2), alle 5 (magnitudo 2.4) e alle 6:58 (magnitudo 2.5). Tutte le scosse hanno avuto epicentro in prossimita' dei Comuni di Gubbio e Pietralunga. Da quella di ieri sera alle 20:43 che ha avuto la magnitudo piu' alta (3.5) sono in tutto nove le scosse registrate nel Perugino dall'Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia (Ingv).

INCENDIO AD ASSISI - Una donna di 68 anni e il figlio 40enne sono morti nella notte nell'incendio di un appartamento nel centro storico di Assisi, in provincia di Perugia. Secondo quanto si e' appreso, la chiamata ai vigili del fuoco e' arrivata alle 2.35 e segnalava un incendio in un'abitazione in via Merry del Val. Giunti sul posto i vigili hanno trovato i due corpi nella zona notte. Indagini sono in corso per risalire alle cause dell'incendio.

Tags:
paura gubbio terremoto
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.