A- A+
Cronache
tablet 400

I bambini di Yogzat, cittadina turca dell'Anatolia centrale, che andranno in moschea almeno 180 volte nell'arco di due mesi (una media di tre volte al giorno) avranno un tablet in regalo. Lo ha annunciato un locale imam. "Vogliamo attrarre l'attenzione dei più giovani - ha detto Cebrail Ozturk, imam della moschea di Dayili - e incoraggiarli a pregare capitalizzando il loro entusiasmo per internet e le tecnologie".

 Per dimostrare la loro assiduità alla moschea, i bambini potranno ritirare un coupon alla fine di ogni preghiera. Stando a quanto ha detto Ozturk, la campagna è stata finanziata dagli abitanti della cittadina e dai turchi residenti all'estero.
 

Tags:
tabletturchiamoschearagazzi

i più visti




casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.