A- A+
Cronache

 

dna

Come combattere la formica del fuoco, un insettto velenoso?  Ricercatori di Losanna hanno scoperto  un "cromosoma sociale" presente in questi insetti che spiegherebbe perché alcune colonie ospitano una regina sola. 

La formica del fuoco prende il nome dal veleno che sprigiona e può provocare una reazione allergica. Le sue colonie invadono Stati Uniti, Australia e Cina.

Tutti i metodi di lotta contro questo fastidioso insetto sono risultati vani. Ma una scopreta dell’università di Losanna, pubblicata su Nature, ha aperto nuove prospettive.

Con l’aiuto di computer potentissimi, l’equipe di ricercatori guidati dal biologo Laurent Keller e dall’istituto Svizzeo di Bioinformatica hanno dato origine a uno studio molto dettagliato dei geni di questa formica.

Gli scienziati hanno osservato la specie da vicino. Secondo il loro studio vi è un supergene che influenza l’accettazione di più regine nella colonia, ma anche la psicologia, e il comportamento delle regine e delle operaie.

Questa sorta di supergene garantisce che gli individui si adattino alla colonia dove vivono. Laurent Keller spiega che geni simili potrebbero trovarsi in altri organizmi viventi. Per esempio nelle farfalle e negli uccelli.

Lo studio ha potuto essere realizzato grazie alla bioinfoormatica, un alleato indispensabile Gli studiosi hanno ricostruito la sequenza completa del genoma di due formiche e quella parziale di altre 450 per un totale di più di 100 miliardi di nucleotidi analizzati Un numero colossale che è stato possibile studiare solo grazie a computer potentissimi.

Tags:
geneticaformiche del fuocolosanna

i più visti




casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.