A- A+
Cronache
pedofilia

Se il Papa ha denunciato una lobby gay in Vaticano, la Chiesa di Roma adesso ha un presunto accusatore ancora più grave. Si tratta di don Patrizio Poggi, ex parroco nel quartiere romano di Primavalle, condannato nel 1999 a otto anni per aver abusato di cinque ragazzi fra i 14 e 15 anni che negli anni '90 gli erano stati affidati.

DA ACCUSATO AD ACCUSATORE- Dopo aver scontato la pena (ed essere stato trasferito in una comunità per religiosi al Nord), nel frattempo ridottagli a 5 anni, Poggi aveva desiderato tornare a celebrare Messa e avere una parrocchia tutta sua: ma la tolleranza zero voluta prima da Joseph Ratzinger e poi da Jorge Mario Bergoglio non gli ha permesso di tornare nei ranghi. A questo punto il sacerdote ha ben pensato di rivolgersi alla magistratura italiana e ne è nata un'inchiesta, che al momento viene portata avanti – scrive il Fatto Quotidiano – dal procuratore aggiunto di Roma Maria Monteleone, che si occupa di reati sessuali.

CHE COSA HA DETTO DON POGGI- Poggi ha indicato tutta la rete di approvvigionamento dei giovani che i monsignori cercavano, facendo nomi e cognomi di molti appartenenti alla lobby gay vaticana e, in particolare, indicando un nominativo: un preciso contatto che si incaricava di trovare i compagni di sesso dei monsignori. C'è di più: l'accusa più infamante è nei confronti di un sacerdote, segretario di un vescovo molto noto, indicato da Poggi come pedofilo. Un sacerdote con incarichi importanti presso la sua Diocesi di provenienza.

I RISCONTRI- Naturalmente i magistrati stanno accertando fatti e persone denunciati da Poggi, ma un primo riscontro – in realtà – ci sarebbe: secondo il Fatto, i carabinieri avrebbero assistito ad un incontro, un “abbordaggio” in una chiesa romana. E le indagini proseguono, in attesa di ulteriori sviluppi.

Antonino D'Anna

Tags:
lobby gaydon poggivaticanopedofilia pedofili milano inchiesta bacheca sesso minori
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.