A- A+
Cronache

"Ci sono stati cinquemila molestatori o pedofili conniventi, incensurati, impuniti grazie al fatto che una parte dei reati sessuali contro l'infanzia non è inclusa nel comma 1 bis dell'art 444 del codice di procedura penale che disciplina il patteggiamento: si tratta di una grave distorsione da cambiare".

Lo afferma il senatore Antonio Gentile, segretario dell'ufficio di Presidenza del Pdl a Palazzo Madama, alla vigilia della XVII giornata mondiale per i bambini vittime della pedofilia che si celebrera domani. "L'associazione Peter Pan presieduta dal giornalista Mario Campanella - afferma Gentile - ha raccolto circa dodicimila firme in tutta Italia per la modifica di questo articolo che può avvenire con un decreto legge facilmente convertibile Il ministro Cancellieri è chiamato ad un gesto che può essere molto utile per punire senza alcuna ritrosia i pedofili".

"E' un'iniziativa che porteremo avanti - prosegue Gentile - sulla base dei dati che ci dicono che mille persone l'anno patteggiano in tutta Italia per reati considerati minori ma che sono nell'ambito delle molestie sessuali nei confronti dell'infanzia e che, dunque, sono gravissimi. A don Fortunato Di Noto fondatore di Meter - conclude Gentile - il mio sostegno per la sua iniziativa quotidiana e instancabile in difesa dei bambini"

Tags:
vittimepedofiliagiornata
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.