A- A+
Cronache
Caso Yara: materiale pornografico sul computer di Bossetti
Da Facebook

Le indagini proseguono sul caso di Yara Gambirasio. Sul computer di Massimo Bossetti gli inquirenti hanno trovato materiale pornografico, come racconta Bergamonews. Immagini hard che non sembrano per ora avere attinenza con l'inchiesta sull'omicidio di Yara Gambirasio per cui il carpentiere di Mapello si trova in carcere.

Soprattutto non si tratterebbe di immagini pedopornografiche, che invece avrebbero messo in allarme gli inquirenti visto che la vittima è una ragazzina e che l'assassinio sembra avere un movente a sfondo sessuale. Inoltre il computer del presunto killer di Yara non era nuovo, ragion per cui i contenuti del disco fisso potrebbero essere appartenuti a precedenti proprietari.

Tags:
yara
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Dacia, dai colori e dai materiali nascono i valori della marca

Dacia, dai colori e dai materiali nascono i valori della marca

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.