A- A+
Cronache

L'INTERVISTA DI AFFARI 1/ Il leader degli autotrasportatori in rivolta: "E' guerra, resteremo in piazza fino a Natale"

L'INTERVISTA DI AFFARI 2/ Paolo Uggè, presidente Conftrasporti: "Il governo agisca subito o sarà paralisi totale"

L'INTERVISTA DI AFFARI 3/ Il Sindacato di Polizia: "Condividiamo i motivi della protesta"

L'INTERVISTA DI AFFARI 4/ Il vicepresidente di Casapound: "Rossi e neri uniti nella protesta"

Si chiama Yulla Preti, ha 42 anni e due figli: è la responsabile del Coordinamento 9 dicembre di Reggio Emilia, in pratica la sezione locale del movimento dei Forconi. Ma non solo: dal web spuntano i video della sua attività artistica, che stanno ora diventando dei veri e propri "cult".

Yulla, infatti, oltre ad avere scritto e interpretato con i calciatori della Reggiana l’inno “Dai Reggiana!”, è interprete di brani "di spessore" come "I am a cougar" e “Me gusta il pelo”, di chiara impronta dance. I testi? Espliciti, come si evince dalla prima strofa di "I am a cougar": "Potrei essere tua madre, ma non lo sono. Cercasi stallone privo di neurone". Ma dotato di forcone...

Tags:
yullaforconi
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.