2012-mania, dal cinema alle librerie. Il nuovo fenomeno editoriale è firmato Maya

Il film (omonimo) sta dominando al botteghino in tutto il mondo. Ma adesso la '2012-mania' va forte anche in libreria. Un fenomeno editoriale planetario che vede le principali case editrici a caccia di bestseller sulla profezia dei Maya. In Italia, Newton Compton ha appena pubblicato due libri 'catastrofici' sull'argomento: "2012. L'Apocalisse", "L'ultima profezia. 2012, il testamento Maya", e altri testi simili stanno per arrivare... LEGGI TUTTI I PARTICOLARI E GUARDA I BOOKTRAILER

Lunedì, 23 novembre 2009 - 09:00:00

"2012", il film che terrorizza gli Usa

Forum/ 2012, se i Maya avessero ragione, tu cosa faresti fino alla data 'fatidica'?

Speciale libri/ Scrittori, editori, editor, classifiche, interviste, poltrone, recensioni, brani in anteprima, blog, riviste online, notizie, curiosità, anticipazioni. Su Affaritaliani.it tutto sull'editoria

Ormai la profezia dei Maya è una moda trasversale. Dalle librerie alla sale, la fine del mondo conquista il grande pubblico. Il film più visto in Italia lo scorso weekend è stato proprio "2012", diretto dall'esperto 'in materia' Roland Emmerich, già autore dei catastrofici "Independence Day" e "L'alba del giorno dopo".

Ma la '2012-mania' conquista anche le librerie. In Italia sono in uscita tanti testi a proposito, sia saggi che romanzi. In questo senso, tra le case editrici più attive, c'è la Newton Compton, specializzata nel seguire trend, che porta in libreria due libri 'catastrofici' sull'argomento: "2012. L'Apocalisse", "L'ultima profezia. 2012, il testamento Maya".

Il 21 dicembre del 2012, a mezzanotte in punto, il pianeta Terra si troverà esattamente al centro della nostra galassia. Whitley Strieber, in "2012. L'Apocalisse" (Newton Compton) racconta una situazione astronomica talmente eccezionale da presentarsi soltanto una volta ogni ventiseimila anni. Secondo l’antichissimo calendario Maya, però, l’allineamento del 2012 non si limiterà a segnare una nuova era.

2012
La copertina

Al contrario: il 21 dicembre l’universo intero assisterà in diretta alla distruzione di tutta l’umanità. Cosa accadrà veramente quel giorno? Il mondo si consegnerà alla sua fine? O agli uomini sarà concesso di continuare a esistere assumendo, magari, sembianze fino a oggi impensabili?


Il book trailer

Nulla può essere dato per scontato eppure una cosa è certa: l’ultima volta che la Terra si è trovata in questa posizione l’uomo di Cro-Magnon – la specie più intelligente mai apparsa sul pianeta – è stato spazzato via da una catastrofe inspiegabile e sostituito dalla specie umana a cui tutti noi apparteniamo. Ma ciò che si conosce del mondo avrà ancora valore dopo il 21 dicembre del 2012? Quel giorno tutti i luoghi sacri del pianeta saranno avvolti da misteriose fiamme: una tragica apocalisse raccontata da Whitley Strieber in un romanzo visionario, avvincente e terribilmente spietato.

 

2012 libri
La copertina

Steve Alten, ne "L'ultima profezia. 2012, il testamento Maya" (Newton Compton), mette i brividi al lettore. I sacerdoti maya lo hanno preannunciato 2500 anni fa: al solstizio d’inverno, quando l’ombra del serpente apparirà sulla piramide di Kukulcàn, sarà l’inizio della fine... Che cosa lega tra loro la Grande Piramide di Giza, i templi indù di Angkor Vat in Cambogia e la Piramide del Sole a Teotihuacàn? Quale mistero racchiudono gli inspiegabili geoglifi della pianura di Nazca e gli imponenti megaliti di Stonehenge? L’archeologo Julius Gabriel ha consacrato tutta la sua esistenza allo studio delle popolazioni precolombiane ed è convinto che queste colossali opere sopravvissute intatte nel corso dei millenni nascondano un oscuro segreto. Dopo anni e anni di ricerche è convinto che quei monumenti non siano stati costruiti per ragioni di ordine religioso o cerimoniale. Sarebbero invece anelli di una catena di messaggi occulti collegati tra loro, che porterebbero alla risoluzione del più grande enigma della storia dell’uomo. Secondo l’antichissimo calendario dei maya, infatti, durante il solstizio d’inverno del 2012 dopo Cristo una terrificante apocalisse si abbatterà sulla Terra, e c’è un unico modo per sfuggire alla catastrofe...


Il booktrailer

Ridicolizzato dai suoi illustri colleghi, Julius Gabriel muore dimenticato da tutti. Ma non da suo figlio Michael: rinchiuso da undici anni in un ospedale psichiatrico del Massachusetts, è lui l’unica persona al mondo a possedere le chiavi di un segreto che vale la salvezza dell’umanità.

 

 

 

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA