A- A+
Culture
Art & Go, l’app gratuita che diffonde il virus della bellezza italiana

Lo sappiamo tutti, ma troppo spesso non lo mettiamo in pratica. “Il viaggio dei viaggi” è proprio qui, comodo per ognuno di noi, sia che viviamo nel nord, nelle isole, nel sud o nel centro. È il viaggio in Italia, perché l’Italia è l’Italia, il sogno di milioni di persone.

Per noi che ci viviamo questa promette di essere la migliore estate per visitarla, perché le città d’arte non saranno soffocate dai turisti, perché i luoghi della memoria nazionale, castelli, palazzi, musei grandi e piccoli, pinacoteche, parchi archeologici, fontane e quant’altro non saranno assediati, perché sarà possibile gustare la nostra enogastronomia con più calma. Perché quel mare magnum di cultura e di sapere che usualmente gli stranieri cercano come ossigeno per disintossicarsi sarà a nostra disposizione, si spera non esclusiva ma certo molto più fruibile che negli anni recenti e certamente anche prossimi venturi.

Ma come orientarsi nella grande offerta italiana di cultura? Come sapere cosa c’è dietro l’angolo che non conosciamo oppure rammentare ciò che vorremmo rivedere con più attenzione? Come farlo in maniera immediata, con una guida che non proponga elaborati approfondimenti didattici ma solo precisione delle informazioni e sintesi essenziale dei contenuti e delle opere? Magari avendola semplicemente sullo smartphone e senza costi?

Affidandoci a un’app, un’applicazione gratuita per Android e Apple, perfetta per il cosiddetto “turismo di prossimità” di noi italiani. Si chiama Art and Go e indica sulla mappa migliaia di luoghi di cultura, fornendo altresì informazioni utili alla scoperta e alla fruizione degli stessi. “Un’idea che non poteva non nascere in Italia”, dice ad affaritaliani Federica Fornelli, che ha progettato e realizzato l’applicazione. “Siamo un Paese che è un Museo disseminato, sede del 70% del patrimonio culturale mondiale. Non bisogna dimenticarlo mai.”

Su quanti luoghi offre informazioni Art and Go?

“Attualmente ne abbiamo mappati circa 15.000. Ognuno segnalato con una veloce scheda, che contiene i riferimenti storico-culturali per la visita, ma anche indirizzo, siti web, orari e giorni di chiusura, costi, servizi. Informazioni fondamentali e quanto mai attuali, poiché gli accessi ai musei (e non solo) avvengono solo previa prenotazione. Inoltre stiamo inserendo anche le mostre in corso, seguendo lo stesso schema informativo. Il nostro lessico è semplice e immediato, nulla di “polveroso” o incomprensibile. Vogliamo solo aiutare a orientarsi meglio le persone che hanno come meta dei loro viaggi il nostro territorio.”

Quali sono i luoghi meno prevedibili presenti?

“È veramente difficile scegliere tra i 9500 musei, le 400 aree archeologiche, i 200 castelli, le 400 chiese, le 450 fontane, le 235 biblioteche e archivi, i 3500 alberi monumentali e persino i 15 relitti marini siciliani su cui è possibile fare immersione. Di realtà interessanti segnalate da Art and Go e di cui magari non immaginavamo neppure l’esistenza, ce ne sono moltissime, dal museo della carta di Pescia al museo del fiore o quello della pentola, dai musei della Difesa (tutti gratuiti) al piccolo museo delle mattonelle in Sardegna, dal museo della bora a Trieste a quello del football americano.”

Sarà un’estate forse più lenta, più consapevole, ma sarà sempre una meravigliosa estate italiana, durante la quale sarà possibile emozionarsi di fronte a un dipinto, una scultura, finalmente in intimità con l’opera – garantita dal distanziamento sociale – e in sintonia con paesaggi e monumenti che ci diranno molto più di quanto immaginiamo su noi stessi, sulla nostra storia, sul nostro vivere quotidiano.

“L’arte avvicina”, conclude Fornelli. “Lo scorso 2 giugno, a musei ancora per lo più chiusi, abbiamo avuto su Art and Go oltre 13.000 visualizzazioni ai diversi monumenti, dalle Alpi alla Sardegna. Questa sarà l’estate del virus della bellezza italiana, lasciamoci contagiare.”

Loading...
Commenti
    Tags:
    nuova appapp turismoturismo culturaleart&go
    Loading...
    in evidenza
    Anime? Non solo cartoni animati Ponte culturale Giappone-Italia

    Esteri

    Anime? Non solo cartoni animati
    Ponte culturale Giappone-Italia

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, estate addio. Arriva la piogge e perfino la prima neve. Crollo termico

    Meteo, estate addio. Arriva la piogge e perfino la prima neve. Crollo termico


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford Mustang Mach-E, il SUV elettrico nato per i clienti europei

    Ford Mustang Mach-E, il SUV elettrico nato per i clienti europei


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.