A- A+
Culture

Banca Etica lancia un bando per premiare uno spettacolo teatrale che racconti le cause e gli effetti dell'attuale crisi finanziaria e che proponga una riflessione sulla costruzione di un futuro diverso attraverso un nuovo paradigma economico.

L'iniziativa nasce in continuità con le positive esperienze di sostegno e promozione di spettacoli teatrali avviate dal 2012 dalla Banca con le piéce “Popeconomy” di Alberto Pagliarino e “Finanza Killer” della compagnia Itineria Teatro.

La proposta risponde alle finalità proprie di Banca Etica: un istituto bancario ispirato ai principi della Finanza Etica e un agente culturale che propone, attraverso l'azione dei soci attivi organizzati a livello territoriale, percorsi di approfondimento e animazione per la costruzione di un nuovo modello di sviluppo.

Il bando si rivolge ad artisti teatrali o a compagnie teatrali (formali o informali) residenti ed operanti nel territorio europeo. Possono partecipare: spettacoli di teatro, teatro danza, teatro musicale già prodotti.

Una commissione artistica selezionerà tra tutte le proposte pervenute un massimo di 5 spettacoli per i quali verrà richiesto l’invio di un video di tutto lo spettacolo.
Sulla base della visione anche di questo materiale verrà definito il vincitore del Premio che consiste nell'erogazione di 2mila €, nel supporto economico e logistico per la messa in scena di una replica nel contesto della Manifestazione Terra Futura che si terrà a Firenze – Fortezza da Basso - dal 17 al 19 maggio 2013.
In questa sede avverrà anche la consegna formale del premio.

A tutti gli spettacoli selezionati verrà proposto l'inserimento nel circuito di attività culturali promosso dalla rete territoriale dei soci di Banca Etica e quindi la possibilità di replicare lo stesso in tutto il territorio italiano.


Per saperne di più e per scaricare il bando integrale e i moduli da compilare vai su:
http://www.bancaetica.it/blog/crisi-parte-prima-edizione-del-premio-teatro-popolare

Tags:
banca etica

i più visti

casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.