A- A+
Culture
Caravaggio, Bellini e Tiepolo da vedere fino al 31 gennaio
Pietro della Vecchia - Allegoria della Vanità

Alcune delle pregevoli opere sono esposte al pubblico per la prima volta e propongono un ampio panorama dell'arte toscana e veneta tra il '400 e il '700. 
La mostra si inquadra nella politica di valorizzazione culturale che la Banca Popolare di Vicenza da sempre attua nei territori in cui opera e si colloca nell'ambito del progetto del Comune di Prato di fare del Museo di Palazzo Pretorio una sede per esposizioni dall'alto profilo scientifico.

Riunite e ordinate nelle quattro sezioni della mostra, 86 opere tra tavole e tele sono messe a confronto a partire dai soggetti in esse contenute, consentendo di recuperare affinità e rimandi, e di avvicinare, nella lettura iconografica, dipinti di differente scuola e di diversa epoca ed origine.

Dal Rinascimento alla Rivoluzione francese vengono raccontati i temi più trattati nei secoli dalla pittura, attraverso un approccio che favorisce una riflessione sulle costanti della storia dell'arte. I capolavori di Bellini, Filippo Lippi, Tintoretto, Tiepolo, Caravaggio e dei maestri della pittura toscana e veneta, incontrandosi e e confrontandosi, riescono a svelare nuovi contenuti. 

CAPOLAVORI CHE SI INCONTRANO
Bellini Caravaggio Tiepolo e i maestri della pittura toscana e veneta
nella Collezione Banca Popolare di Vicenza

Prato - Museo di Palazzo Pretorio
5 ottobre 2014 - 31 gennaio 2015

www.capolavorichesiincontrano.it

 

A Prato da ammirare anche il Palazzo degli Alberti da cui provengono alcuni dei capolavori in mostra.


Palazzo degli Alberti è stata dal 1870 la sede storica della Cassa di Risparmio di Prato. Il Palazzo risale al XIII secolo come testimoniano i loggiati e le aperture, oggi tamponate, riemersi nel corso dei lavori di restauro di alcuni decenni fa.

La chiara fisionomia tardo quattrocentesca è dovuta ad una ristrutturazione probabilmente voluta, a quei tempi, dalla famiglia Bardi di Vernio, il cui stemma è ancora oggi collocato all’intersezione dei due lati dell’edificio.

Tra il 1870 e il 1872 fu intrapreso un nuovo e radicale intervento di restauro e ampliamento a cui seguirono in età recente numerosi ammodernamenti, gli ultimi conclusi nel 2004, con lo scopo di adeguare il Palazzo alle esigenze operative della Banca.

Palazzo degli Alberti ospita attualmente nella Galleria d’Arte la prestigiosa collezione d’arte raccolta da Cariprato tra cui tre dipinti considerati "Capolavori" dell’arte italiana: la “Madonna col Bambino” di Filippo Lippi, “Il Crocifisso con cimitero ebraico” di Giovanni Bellini e la “Coronazione di spine” del Caravaggio.

Tags:
bellini-caravaggio-tiepolo-prato-pittura
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.