A- A+
Culture

Gli UFO? "Molti pensano che alcune descrizioni della Bibbia parlino di astronavi aliene, mentre s'intende probabilmente descrivere qualche misteriosa manifestazione del mondo divino. Ciò non significa assolutamente che non esistano mezzi di trasporto spaziali e meno ancora che non esistano forme di vita extra-terrestre a cui personalmente credo, anche perché la stessa Bibbia lo dice (cfr. Ebrei 11,3). Si tratta, però, di piani diversi". E Medjugorje? "E' da prendere MOLTO sul serio perché, come ho detto, fanno parte di un progetto racchiuso non nel libro di di Nostradamus, ma nella Bibbia stessa (cfr. Apocalisse 12). Medjugorje è un grande ed urgente messaggio all'umanità". Simone Venturini, scrittore e Biblista, Officiale dell'Archivio Segreto Vaticano, docente di Sacra Scrittura alla Pontificia Università della Santa Croce, risponde così a domande che  toccano credenti e non. E "I grandi misteri irrisolti della Chiesa" (Newton Compton Editori, 279 pp,  € 9,90) è il libro con cui prova a dare alcune risposte. Un Dan Brown in salsa cattolica? Venturini ride e risponde: "Diciamo che gli ingredienti sono sempre gli stessi, ma io ne aggiungo altri che non tanto Dan Brown, ma soprattutto gli esperti e colleghi in materia non vogliono usare". Lo scopo? Suscitare un dibattito. Ecco che cosa ha detto ad Affaritaliani.it:

Perché Fatima, gli esorcismi e Padre Pio sono "Misteri irrisolti" della Chiesa?
"Perché, spesso, la prospettiva da cui si cerca di far luce su questi fenomeni è parziale o addirittura errata. Questi fenomeni vanno compresi nella dimensione a cui essi appartengono, quella di cui parlo nel mio libro: il mondo di Dio, che viene descritto nella Bibbia. Bisogna perciò saper leggere in profondità la Bibbia per cogliere il mistero che la accomuna a tanti misteriosi fenomeni dell'esperienza cristiana. Ciò è particolarmente vero quando si parla di diavolo, stimmate o di apparizioni. Un esempio su tutti. La donna vestita di sole di Apcalisse 12 ( ) è inequivocabilmente una donna che semmai rappresenta anche la Chiesa. Dire questo significa che le apparizioni mariane di questi ultimi tre secoli non sono semplicemente delle visioni, ma delle vere e proprie manifestazioni del mondo di Dio con un preciso significato per i nostri tempi. Le apparizioni mariane, così come tante altre realtà della Chiesa, hanno una matrice biblica innegabile e perciò non vanno assolutamente sottovalutate. Solo un'esegesi pregiudiziale e parziale è restia a far risalire fenomeni come questi alla Bibbia".

Medjugorie (2)

 

Perché la Sacra Scrittura suscita tutte queste attese ed enigmi?
"Perché - come ebbe a dire uno dei più grandi autori sulla Bibbia - è il codice fondamentale della civiltà occidentale. Anche se non lo si vuole, essa permea tutte le espressioni umane del nostro ambiente. Inoltre, la gente sa bene che in essa si trovano le risposte alle questioni più urgenti della società".

Che cosa non sappiamo ancora della Scrittura o che dobbiamo imparare?
"Tantissime cose perché essa non è solo parola umana, ma anche Parola di Dio e perciò ha una profondità praticamente inesauribile. Per esempio, occorrerebbe studiare in profondità tutti quei brani dove si parla della "luce" che è l'ambiente dove Dio vive ed è Dio stesso. Ciò permetterebbe anche un confronto serio e non fondamentalista tra la Bibbia e la fisica, per esempio, che è così interessata alla natura della luce. Ne avevo parlato nel mio Il libro segreto di Gesù quando ho approfondito il mistero dei tre giorni in cui Gesù restò nel sepolcro. Un'altra cosa importante è capire se la Bibbia si riferisce a realtà concrete oppure no, come per esempio gli UFO. Molti pensano che alcune descrizioni della Bibbia parlino di astronavi aliene, mentre invece s'intende probabilmente descrivere qualche misteriosa manifestazione del mondo divino. Ciò non significa assolutamente che non esistano mezzi di trasporto spaziali e meno ancora che non esistano forme di vita extra-terrestre a cui personalmente credo, anche perché la stessa Bibbia lo dice (cfr. Ebrei 11,3, che dice: "Per fede noi sappiamo che i mondi furono formati dalla parola di Dio, sì che da cose non visibili ha preso origine quello che si vede"). Si tratta, però, di piani diversi..."

Questo libro è una risposta cattolica a tutta quella letteratura "alla Dan Brown", usando gli stessi ingredienti?
"Magari lo fosse! Lo dico perché così sarei ricco come lui... a parte scherzi. La mia risposta è sì. Diciamo che gli ingredienti sono sempre gli stessi, ma io ne aggiungo altri che non tanto Dan Brown, ma soprattutto gli esperti e colleghi in materia non vogliono usare. Spesso la gente è costretta ad avere una comprensione parziale della Chiesa e della Bibbia perché i "grandi comunicatori" di turno offrono solo dati parziali e costruiscono con essi una storia parziale ... per esempio, continuo a sorprendermi come sia possibile che la datazione dei vangeli sia solitamente attribuita agli anni 70-100 d.C. sulla base di semplici congetture ed ipotesi, mentre esistono prove oggettive del contrario come ho avuto modo di dire abbondantemente ne Il libro segreto di Gesù? Considerare e valutare anche questi argomenti permetterebbe di costruire tutt'altra storia e sarebbe la possibilità a romanzieri come Dan Brown di scrivere ben altri racconti!!"

Che risposte hai ricevuto dagli ambienti cattolici?
"Ho ricevuto qualche messaggio anonimo sul blog e su Facebook. Per il resto le reazioni ufficiali al mio I grandi misteri irrisolti della Chiesa sono state - almeno fino ad oggi - inesistenti. Del resto sarebbe assurdo secondo me fare delle osservazioni negative ad un libro che difende a spada tratta il papa e la Chiesa! Personalmente spero però che un confronto possa presto venire, non tanto con le gerarchie, ma con i diretti interessati: teologi e biblisti!"

Come finirà il mondo?
"Il mondo finirà, secondo gli scienziati, fra qualche miliardo di anni, quando il sole si spegnerà. Nella Bibbia, come dico nel libro, la fine del mondo non è catastrofica, poiché il mondo non si spaccherà mai in due! Nel libro dell'Apocalisse si dice che un giorno tutto, terra compresa, sarà immersa nella Luce di Dio. Questa è la metà della storia, il grande battesimo dell'umanità nella luce di Dio, solo allora Dio sarà tutto in tutti..."

Medjugorje. Che cosa ne pensi? E' un "mistero irrisolto"?
"Questa domanda è legata alla precedente. Personalmente ritengo che le apparizioni di Medjugorje siano da prendere MOLTO sul serio perché, come ho detto, fanno parte di un progetto racchiuso non nel libro di di Nostradamus, ma nella Bibbia stessa (cfr. Apocalisse 12). Medjugorje è un grande ed urgente messaggio all'umanità. Quella che stiamo vivendo non è una crisi come tutte le altre ... stiamo vivendo una fase epocale di passaggio tra un materialismo esasperante e una clamorosa rivincita di Dio nella storia. I famosi "dieci segreti" parlano proprio di questo passaggio. Perciò nessuno si illuda che dopo questa crisi - che sicuramente avrà passaggi drammatici - tutto torni come prima! Inoltre, secondo me, questo passaggio per certi versi drammatico, avverrà non fra un secolo, ma assai presto ... anche se nessuno conosce la data precisa, al di fuori di alcuni veggenti."

Che cosa farai domani?
"Domani è un altro giorno e porterò avanti come sempre i miei progetti, sperando che essi siano di Dio e non miei! Per essere più precisi, ho iniziato a scrivere il mio nuovo libro che tratta un argomento molto, ma molto interessante e che riguarda il Papa..."

Antonino D'Anna

Tags:
chiesamisterilibrosimone venturini

i più visti

casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.