A- A+
Culture

Ben 28 progetti, sviluppati durante i Creative Camps della Lombardia, grazie al progetto europeo CCAlps, acronimo di Creative Companies in Alpine Space: verranno presentati giovedì a Milano,  durante una giornata di confronto promossa da Regione Lombardia, in collaborazione con Sistema Camerale lombardo, e con il Politecnico di Milano. Una giornata per riflettere su creatività e cultura come leve per lo sviluppo economico del territorio lombardo, dal titolo “Cultura Creatività Lavoro. Verso Europa 2020: idee, progetti e programmi” L’appuntamento è una tappa importante del percorso triennale del progetto CCAlps – (Creative Companies in Alpine Space) che coinvolge un partenariato di 9 istituzioni di 7 Paesi europei - Italia, Francia, Germania, Slovenia, Lichtenstein, Austria e Svizzera -  del quale  Regione Lombardia  è capofila.

SCOPRI IL PROGRAMMA COMLETO

Tags:
"cultura creatività lavoro"progetto ccalps
in evidenza
Il direttore Perrino su Isoradio Affari commenta le elezioni 2022

Ospite de "Il sorpasso" di Monica Setta

Il direttore Perrino su Isoradio
Affari commenta le elezioni 2022


in vetrina
SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain

SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain


motori
Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.