A- A+
Culture
Cyberwar, ecco il virus che obbliga i computer ad autodistruggersi
I Wonder Pictures è orgogliosa di portare nelle sale italiane ZERO DAYS, l’attesissimo docufilm diretto dal regista premio Oscar® Alex Gibney (Taxi to the Dark Side, Going Clear: Scientology e la prigione della fede, Politicamente scorretto).
 
Preparatevi a diventare paranoici. Stuxnet e` un aggressivo virus informatico autoreplicante scoperto nel 2010. Commissionato dai governi degli Stati Uniti e di Israele per sabotare il programma nucleare iraniano, questo complesso malware si e` diffuso in maniera incontrollabile, ben al di la` del suo iniziale target designato, mentre i diretti responsabili tacevano e negavano ogni responsabilità. È l’ora zero di un nuovo modo di fare guerra, lo spostamento del conflitto dal campo di battaglia all’anarchia virtuale di internet. È l’inizio delle cyberwar.
 
«Il caso Stuxnet non è stato solo l’ennesima copertura a opera di un Governo», ha commentato Gibney. «Per la prima volta nella Storia, un virus informatico superava la soglia della realtà virtuale fatta di 0 e 1 e approdava al mondo fisico. Stuxnet prendeva il controllo di macchinari di ogni tipo e li obbligava ad autodistruggersi. Poi il codice si è diffuso e anche altre nazioni e persino dei criminali e dei terroristi hanno avuto la possibilità di utilizzarlo a loro piacimento. Mantenere il segreto sull’accaduto è stato come se dopo Hiroshima il Governo statunitense avesse fatto finta di nulla commentando ‘Bomba? Quale bomba?’.»
ZERO DAYS, osannato da pubblico e critica allo scorso Festival di Berlino e presentato in anteprima italiana a Biografilm Festival – International Celebration of Lives, è in shortlist per l’Oscar® 2017 come Miglior Documentario e sarà distribuito nei cinema a partire da giovedì 26 gennaio.
 
Tags:
cyberwar guerra globaleguerra globale film
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.