A- A+
Culture
Dobbiamo parlare, arriva il Carnage firmato Rubini

'Dobbiamo parlare', il Carnage di Sergio Rubini arriva in sala dal 19 novembre in 120 copie distribuito da Cinema. Di scena una notte a Roma con l'incontro di due coppie, amiche, ma che più diverse non potrebbero essere. Quella composta dallo scrittore Vanni (Rubini) e Linda (Isabella Ragonese), intellettuali di sinistra, e quella di Alfredo (Fabrizio Bentivoglio in versione chirurgo romanesco) e Costanza (Maria Pia Calzone), ricchi e di destra.

Vanni, cinquant'anni, è uno scrittore affermato. Linda, trenta, collabora nell'ombra ai suoi romanzi, una sorta di ghostwriter-musa. Non si sono sposati perche' convinti del loro amore e vivono in un attico in affitto nel centro di Roma. Costanza e Alfredo, detto il Prof, sono invece regolarmente sposati e felicemente ricchi. Ma c'e' un problema: Costanza scopre che il marito la tradisce con la moglie di un ricco macellaio (il re dell'ossobuco) e cosi' piomba nella casa di Vanni e Linda per sfogarsi. Dopo un po' la raggiunge il marito e da qui nasce una sorta di terapia di coppie che vede coinvolti questi quattro personaggi che si vedranno costretti ad affrontare la verita' sui loro rapporti tra accuse, difese e colpi di scena. La sceneggiatura e' di Carla Cavalluzzi, Diego Silva e Sergio Rubini.

"Tutto e' nato da uno spunto semplice - ha detto Sergio Rubini all'ANSA - una coppia in crisi entra in casa di un'altra coppia e a sorpresa fa scoppiare quest'ultima... Abbiamo scritto una sceneggiatura che non era per il teatro, anche se abbiamo fatto tre prove aperte al pubblico, limando la sceneggiatura. Poi ci siamo chiusi in un appartamento romano e abbiamo girato tutto in sequenza. Quel che ho voluto fare - dice Rubini - e' scompaginare le cose e far fare a Bentivoglio il comico romanesco, mentre io ho interpretato l'intellettuale di sinistra".

Ma non è tutto. La crisi di coppia arriva anche in libreria, con il nuovo romanzo di Diego De Silva. Terapia di coppia per amanti (Giulio Einaudi editore) è un romanzo a due voci, maschile e femminile, che si alternano a raccontare la loro storia mentre la vivono, perché «ci sono fasi dell'amore in cui la realtà diventa un punto di vista, generalmente quello di chi lo impone». Due adulti sposati (non tra loro) che si ritrovano uniti da una passione incontrollabile e da un amore coriaceo, particolarmente resistente alle intemperie. Viviana è sexy, vitale e intrigante, e ha un notevole talento per i discorsi intorcinati. È combattuta fra restare amante e alleviare così le infelicità matrimoniali o sfasciarsi la vita per investire in un'altra. Modesto è meno chic, decisamente più sboccato e sbrigativo nella formulazione dei concetti, ma abilissimo nell'autoassoluzione. Spara battute a sproposito per svicolare, e fa pure ridere. Moderatamente vigliacco, aspirerebbe alla prosecuzione a tempo indeterminato della doppia vita piuttosto che a un secondo matrimonio, visto che già il suo non è che gli piaccia granché. È nella crucialità del dilemma che Viviana trascina Modesto dall'analista, cercando una possibilità di salvezza per il loro rapporto ormai esasperato da conflitti e lacerazioni continue. Il dottore è spiazzato nel trovarsi di fronte una coppia non ufficiale, libera da vincoli matrimoniali e familiari, che non ha nulla da perdere al di là del proprio amore. Accetterà l'incarico per questa ragione, trovandosi nel mezzo di una schermaglia drammatica e ridicola insieme, e rischiando di perdere la lucidità professionale. Tenero e cinico, divagante, vero, capace di usare la leggerezza come arma contundente, Terapia di coppia per amanti è un'immersione nelle complicazioni dei sentimenti, nei conflitti che apriamo continuamente per la paura (che tutti conosciamo per averla provata almeno una volta) di affidarci all'amore e dargli mandato a cambiarci la vita.

Roma. Martedì 10 novembre alle ore 18
alla Feltrinelli in Galleria Alberto Sordi

Incontro con DIEGO DE SILVA e SERGIO RUBINI

Diego De Silva presenta il suo nuovo romanzo
Terapia di coppia per amanti
(Giulio Einaudi editore)

insieme a Sergio Rubini che presenta il suo nuovo film
Dobbiamo parlare
con Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone, Isabella Ragonese e Sergio Rubini
sceneggiato da Sergio Rubini, Carla Cavalluzzi e Diego De Silva
in uscita il 19 novembre

Dobbiamo parlare
di Sergio Rubini
con Fabrizio BENTIVOGLIO, Maria Pia CALZONE, Isabella RAGONESE, Sergio RUBINI

Tags:
carnage
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo


casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.