La filosofia si dedica all'eros

Mercoledì, 3 marzo 2010 - 09:46:00

La prima edizione del festival filosofico "La Festa della Filosofia", dedicata al tema "I mille volti di Eros", è un nuovo progetto, organizzato dall'Associazione AlboVersorio, patrocinato dalla Regione Lombardia e dalla Provincia di Milano, che vede coinvolte sei città della provincia (di cui cinque aderenti al Polo Insieme Groane): Bollate, Cesate, Garbagnate Milanese, Lainate, Limbiate e Senago.

Partecipa Carlo Sini, filosofo teoretico, che ad Affari spiega: "L'eros come motore e spinta verso la conoscenza lo scrisse Platone. E' interessante tornarci sopra". Nel Simposio infatti lo descrisse, per bocca di Diotima, come un dèmone sempre inquieto e scontento, e lo identificò con la filosofia intesa letteralmente come "amore del sapere". Nella mitologia greca infatti, Eros era il dio dell'amore, immaginato originariamente come simbolo della coesione interna dell'universo e della forza attrattiva che spinge gli elementi della natura ad unirsi tra loro. Per la sua caratteristica di essere principio unificante del molteplice, Platone ne fece un'allegoria della dialettica, ossia di quel percorso mentale che risale i diversi gradi della conoscenza, partendo dal sensibile fino ad arrivare all'Idea. La peculiarità di eros è essenzialmente la sua ambiguità, ovvero l'impossibilità di approdare a un sapere certo e definitivo, e tuttavia l'incapacità di rassegnarsi all'ignoranza. SecondoPlatone infatti Eros era figlio di Pòros (Abbondanza) e Penìa (Povertà): la filosofia intesa come eros è dunque essenzialmente amore ascensivo, che aspira alla verità assoluta e disinteressata (ecco la sua abbondanza); ma al contempo è costretta a vagare nelle tenebre dell'ignoranza (la sua povertà). Concetti già presenti nel socratico «sapere di non sapere», come pure in altri miti di Platone, ad esempio quello della caverna dove gli uomini sono condannati a vedere solamente le ombre del vero. Il dualismo e la contrapposizione tra verità e ignoranza era così vissuta da Platone, ma anche già dal suo maestro Socrate, come una profonda lacerazione, fonte di continua irrequietezza e insoddisfazione. Questo dualismo sarà, a ben vedere, il tema ricorrente di tutta la filosofia occidentale, di cui eros è in un certo senso il simbolo.

"La Festa della Filosofia" è una rassegna itinerante di incontri di varia natura, volta a sviluppare i momenti di aggregazione della cittadinanza attraverso una proposta culturale di qualità e spessore, e accompagnata da momenti ludici e ricreativi. L'idea nasce dall'esperienza positiva degli incontri che AlboVersorio ha già organizzato sul territorio della Provincia di Milano. Lo scopo è ora quello di ampliare tali esperienze, caratterizzate da una massiccia risposta da parte della cittadinanza, dando vita a una rassegna che si svolga su più Comuni, lasciando a ciascuno l'adeguata visibilità ma consentendo di giovare dei benefici derivanti dal lavoro di squadra. La Festa della Filosofia si avvale della preziosa collaborazione del Polo Insieme Groane, che coordina i Comuni coinvolti; essa inoltre gode del patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Milano, nonché della partnership delle Ferrovie Nord e della BPM.

Questa rassegna culturale, al pari dei principali festival filosofici italiani, consente ai Comuni coinvolti di divenire protagonisti di un evento che punta ad acquisire fama e prestigio a livello nazionale – una iniziativa in cui ogni Comune ospita un evento in sé autonomo, seppur coordinato con gli altri. L'obiettivo è quello di riportare un po' di sana – e anche briosa – cultura su un territorio che per molto tempo ne ha avvertito la mancanza, dovendo sempre rivolgersi al vicino capoluogo di Milano. La Festa della Filosofia è anzitutto un grande festival filosofico che vede coinvolti i più importanti filosofi e intellettuali italiani i quali, in dialogo tra di loro e con il pubblico, renderanno la filosofia accessibile e fruibile a un ampio target, differente per età e formazione, ma accomunato dall'interesse per la cultura e le arti. Il tutto accadrà secondo una modalità nuova e fresca: non attraverso il classico convegno frontale, ma attraverso serate variegate, sempre accompagnate dalla musica e da aperitivi e degustazioni gratuite.

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA