A- A+
Culture
Franceschini parla come Fantozzi: figuraccia del ministro della cultura. VIDEO

di Antonio Amorosi

Non si sa se è un bene che faccia ridere o fa solo piangere.
Ma l’altra sera il nostro ministro della Cultura Dario Franceschini era ospite del “meglio salotto buono” della tv italiana, Otto e mezzo, il programma di La7 condotto da Lilli Gruber, per presentare la sua ultima fatica: il libro “Disadorna” edito dalla Nave di Teseo. Perché, dovete saperlo, il nostro ministro ha un sacco di tempo libero e scrive anche libri, un sacco di libri. Ma quale miglior ministro della Cultura, un politico e scrittore. Poi tra sorrisi ammiccanti e sguardi di circostanza, il notista del Corriere della sera Massimo Franco rompe l’armonia dell’immagine offerta di Franceschini come statista colto. E ricorda la nomea del ministro traditore nel Pd, opposto a Renzi. Franceschini parte in contropiede e si addentra in un’analisi sul Pd, ma ahimè scivola su una perla del miglior vocabolario fantozziano: “Mi pare che si vadi in una direzione…”. Che si vadi?
Peccato, quasi quasi ci avevamo creduto… all’analisi.
In studio nessuna reazione. Tutto scivola via. E poi capita a tutti di fare una gaffe. A tutti soprattutto in famiglia Franceschini. Come alla moglie del ministro, Michela Di Biasi, detta Lady cultura. Anche lei in politica, nel 2013 alla presidenza della commissione cultura del Comune di Roma. Nel 2016, mentre la tensione è alle stelle nella seduta straordinaria per l’emergenza rifiuti e il caso Muraro,  attacca i 5 Stelle così: «Vorrei capire come si fosse, si sarebbe comportato il M5S, come vi sareste comportati voi se questi accadimenti avrebbero riguardato…». E vai, giù bordate di sberleffi e risate ad accompagnare lo sfondone.
Portano sempre un tocco di allegria i Franceschini. Niente a che vedere con i nostri vecchi ministri della cultura, il filosofo Giovanni Gentile o l’ex direttore de Il Resto del Carlino Giovanni Spadolini. Ma i “coniugi della cultura italiana” condiscono le loro apparizioni con tanto buonumore.
E come ha spiegato Massimo Franco: “Franceschini dovrebbe cambiare mestiere e fare lo scrittore”. Anche qualche film, se scrive come parla. Il successo è assicurato.

P.s.: Anche se malauguratamente cambiasse il governo, per favore non lo lasciate “spegnere”… nelle sue performance.

 

Franceschini parla come Fantozzi. Guarda il videoFranceschini fantozzi ape

 
Tags:
franceschini fantozzifranceschini come fantozzifranceschini fantozzi video
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles anticipa il futuro Full eletric con DS3 Crossback E-Tense

DS Automobiles anticipa il futuro Full eletric con DS3 Crossback E-Tense


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.