A- A+
Culture
FrancescoSignor

Ana è una ragazza di facili costumi, figlia di “Uomini e Donne” e “Sex and the city”. Ana è un’aspirante zoccola, sì avete letto bene. La cosa peggiore che le potesse succedere era quella di essere assunta in un’autodemolizioni, in cui lavorano tre nubiani dai fisici scultorei e dalle doti (non troppo nascoste) sproporzionate. La paga da fame è compensata dai sogni erotici che allietano le notti della protagonista, dagli orgasmi multipli, dalle masturbazioni folli. Ana è una ragazza espansiva, troppo, e il suo carattere “allegro” non è ben visto dalla ex moglie del suo squallido datore di lavoro, il grasso e scorreggiante Mr. Grasso. Sesso, volgarità, noir, vibratori, cosa volete di più, cari lettori? Signor ci racconta un mondo di precariato, di follia, un mondo in cui per sopravvivere bisogna “cacciare le palle” e non sempre in senso figurato.

L’autore: Francesco Signor è giornalista e autore satirico. Scrive per Affaritaliani.it, è stato responsabile editoriale di «Giudizio Universale» e, prima ancora, ha curato per tre anni «Bookmark», l'inserto settimanale di cultura del quotidiano «il Riformista». Ha lavorato in teatro e televisione con Enrico Montesano e Beppe Braida. Inoltre, ha scritto per «Cuore», «Comix», «Zapata», «Pippol ». Tra le sue pubblicazioni, la raccolta satirica Carognate di Natale (Aa.Vv., Gremese, 2008) e il romanzo in coppia con Ornella Gaido Tutto l'amore in un bicchiere rotto (Editrice Zona, 2009).

Tags:
francesco signorlo strano caso dei tre nubiani

i più visti

casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.