A- A+
Culture
Guido Ceronetti è morto. Stava col governo M5S-Lega. La sua ultima intervista
IPA

E' morto a Cetona Guido Ceronetti, scrittore, poeta e drammaturgo, che amava Celine. Colpito da una broncopolmonite non si e' piu' ripreso. Aveva compiuto 91 anni, in ospedale, il 24 agosto. Lo comunica la casa editrice Adelphi con cui aveva pubblicato nel 2017 la raccolta di aforismi e pensieri 'Messia' e nella primavera del 2018 'Odi', una scelta sue traduzioni delle odi di Ovidio.

CERONETTI, L'ULTIMA INTERVISTA AL DIRETTORE DI AFFARITALIANI.IT, ANGELO MARIA PERRINO

L'intervista esclusiva che il direttore di Affaritaliani.it, Angelo Maria Perrino realizzò con il grande Guido Ceronetti, ospite lo scorso luglio al premio di poesia Cetonaverde 2018. Parlò in termini positivi del presidente americano Donald Trump, di Matteo Salvini, di Luigi Di Maio e del governo del Cambiamento in Italia. E Matteo Renzi? ”Agghiacciante”.

ECCO IL VIDEO

Commenti
    Tags:
    guido ceronettiguido ceronetti mortomorto guido ceronetti
    in evidenza
    Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

    La ricerca sfata i luoghi comuni

    Iodio, non solo nell'aria di mare
    Come alimentarsi correttamente

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

    Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.