I mille volti di Sean Penn

Giovedì, 15 gennaio 2009 - 18:23:00

Niente Golden. Niente di niente. E in America non ha fatto successo. Il botteghino non l'ha nemmeno considerato. Eppure il Sean Penn di Milk è diventato un fenomeno. Il simbolo della lotta alle discriminazioni sessuali. La dimostrazione che anche cinema e tv possono affrontare certe tematiche unendo ironia a professionalità.

Allora basta polemiche su Gomorra. E che la pianti la critica di domandarsi perché riscuotono tanto successo le commedie alla Boldi. La verità è che la bravura degli attori non la fa il pubblico che riescono a incollare alle poltrone ma la capacità con cui un solo volto riesce a dare vita a infiniti personaggi. Come Sean, che è stato tutto: da portatore di handicap a genio, da killer a psicopatico. E ora è da un attore così che siamo lieti di farci insegnare con ironia cosa significa il rispetto...

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA