A- A+
Culture


 

Signor

“Non devo  più  pettinarmi  con i  raudi. Non  devo  più pettinarmi con i raudi. Recito mentalmente la regola del mio maestro, mentre cerco di addomesticare un ciuffo che sembra cotonato con lo sperma”. Bastano poche righe per intuire la deriva dei contenuti di “Lo strano caso dei tre nubiani”, il nuovo romanzo di Francesco Signor, uscito per quelli di 'round midnight edizioni (www.roundmidnightedizioni.com), giovane casa editrice di Campobasso. Qualcuno lo ha definito un romanzo di erotismo e precariato, ma forse non basta a rendere l'idea. E' la curiosa storia di Analisa Fero, una giovane “diversamente diplomata”, nel senso che è arrivata al diploma per miracolo, un po' “cessa con gli occhi spaiati e le guance in perenne risucchio”, ossessionata dal sesso estremo. Per un bizzarro caso del destino è costretta a sostituire la sua eterna amica Cate a un colloquio di lavoro (Cate, “dal tratto araldico della puttanaggine”, acquisito quasi “per ereditarietà cromosomica”, si è presa per la terza volta la candida e non vuole uscire di casa). Conosce così Mister Grasso, una via di mezzo tra un australopiteco e il mafioso dei Soliti idioti, proprietario di un'autodemolizione gestita insieme a tre afroitaliani palestrati, i famosi nubiani del titolo, che turbano i sonni della giovane Ana. Per farla breve viene assunta in nero, mentre lei, tra i vari sogni proibiti, ha pure quello di un contratto a progetto da impiegata-schiava. Da qui in poi si dipana un racconto dove il sesso esplicito s'intreccia con il thriller, il tutto cementato da una buona dose di risate. Signor lo ha definito un “hard-comico un po' noir”. Non è escluso che possa diventare un nuovo genere, anche se l'autore sicuramente non l'ha fatto di proposito. Impressionante la galleria dei personaggi tanto veri da sembrare improbabili, come appunto l'amica ninfomane Cate, l'amico finto gay Giuse (in realtà lui non lo è, ma si adatta per accontentare le sue amiche che sognano di avere anche loro un amico omosessuale come in Will&Grace), i tre aiutanti-culturisti di colore che vivono e lavorano nell'autodemolizione (Estintore, Tyson e il Moretto) e, ovviamente, Cristian Grasso, il cinquantenne signore padrone di tutti i rottami. E ci fermiamo qui. Gli altri, se vorrete, li potrete scoprire da soli. Innumerevoli le citazioni famose in salsa satirica: dai programmi televisivi come X-Factor, Chi la visto e ClioMakeUp ai telefilm come i Soprano, Sons of Anarchy e Will & Grace; dalle star musicali come Madonna, Lady Gaga, Biagio Antonacci e i Maroon 5 ai personaggi radiofonici come Marco Galli, quello di Tutto Esaurito su Radio 105. Un frullato ai confini della demenzialità, dove l'autore non si limita alla parodia, ma mette in scena “una storia epica e divertente con dinamiche narrative tipiche della letteratura comica di stampo omerico e colpi di scena ad afose tinte noir”. Il risultato è un romanzo che esplora le devianze sessuali in una chiave irresistibile a metà strada tra la commedia erotica all'italiana e la patatina che tira di Rocco Siffredi.
 

L'AUTORE - Francesco Signor, 47 anni, è un giornalista e autore satirico di forti radici torinesi. Collabora con Affaritaliani.it ed Espansione. In passato ha scritto cose buffe per Smemoranda.it, Cuore, Comix, Zapata e Pippol. E' stato responsabile editoriale di GiudizioUniversale.it e, prima ancora, ha curato per tre anni Bookmark, l'inserto settimanale di cultura del quotidiano il Riformista. Ha lavorato in teatro e televisione con Enrico Montesano e Beppe Braida. Tra le sue pubblicazioni, c'è anche la raccolta satirica Carognate di Natale (Aa.Vv., Gremese, 2008) e il romanzo, in coppia con Ornella Gaido, Tutto l'amore in un bicchiere rotto (Editrice Zona, 2009). Ha deciso di pubblicare con quelli di 'round midnight, confessa lo scrittore torinese, “solo per poter stare sullo stesso scaffale con il mio socio di bagordi satirici Amleto De Silva che ha dato alle stampe per la stessa casa editrice il romanzo 'Statti attento da me' e, in subordine, per il lauto anticipo ottenuto senza nemmeno l'ausilio di un revolver”. Su 'Round Midnight c'è poco da dire, se non quello che ama ripetere il fondatore Domenico Cosentino: “è un amuleto contro tutto ciò che di malvagio esiste, è il nostro amuleto per un'editoria diversa. Creare una casa editrice oggi è una follia, ma quando pensiamo a quello che stiamo facendo ci sentiamo anche noi 'felici come maiali nella merda'”. Solo per questo varrebbe la pena di comprare un loro libro.
 

Tags:
francesco signor
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.