A- A+
Culture

 

LO SPECIALE

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria libraria


Hoepli.it

di Antonio Prudenzano
su Twitter: @PrudenzanoAnton

E' un periodo difficile per l'editoria libraria italiana, in un contesto di crisi economica generale. L'intera filiera vive mesi di difficoltà, e il rallentamento delle vendite colpisce anche le librerie. L'ultima brutta notizia riguarda una realtà storica, e ha quindi anche un forte valore simbolico: ci riferiamo alla Hoepli di Milano, fondata nel 1870 da Ulrico Hoepli. A quanto risulta ad Affaritaliani.it, lunedì 7 gennaio parte la cassa integrazione a rotazione per circa 60 librai di una delle librerie più grandi d'Europa. La sede attuale (che si sviluppa su sei piani), si trova nell'omonima via nel cuore del capoluogo lombardo, a due passi dal Duomo.

LA CGIL - "Ci tengo a dire che l'azienda nei mesi che hanno preceduto l'inizio della cassa integrazione ha avuto, pur nelle naturali difficoltà della dialettica sindacale, un comportamento responsabile", ci spiega il funzionario della Cgil Milano che si è occupato delle vertenza, Lorenzo Infante. La cassa integrazione durerà tre mesi ma potrebbe essere prolungata. Al momento, i sindacati hanno ottenuto che nessun addetto alla libreria venga licenziato ma, in uno schema in via di definizione, l'orario di lavoro di ciascun dipendente verrà ridotto di due ore al giorno a seconda dei casi (per un totale di 10 ore a settimana). La cassa integrazione arriva subito dopo il Natale, tradizionalmente il periodo dell'anno in cui si vendono più libri. Un Natale che però, sia per le grandi catene sia per le piccole librerie indipendenti, non è stato all'altezza del passato.

LA CASA EDITRICE E IL PORTALE DI VENDITA ONLINE - Va ricordato che Hoepli è anche un'affermata casa editrice, particolarmente attenta al settore tecnico e scientifico (attualmente, come si legge nel sito ufficiale, pubblica libri nell'area della manualistica, dell'editoria scolastica, universitaria e professionale, dell'informatica, dei codici giuridici e dei dizionari). Ed è molto attivo anche il portale di vendita online www.hoepli.it. Sia la casa editrice sia il sito al momento non sono coinvolti dalla cassa integrazione.

L'ACCORDO CON AMAZON - Nell'autunno scorso, inoltre, Hoepli ha stretto un accordo con il gigante Amazon, e dallo scorso 25 ottobre è possibile acquistare i Kindle del colosso dell'e-commerce presso la libreria. In un'intervista al sito del Giornale della Libreria, Matteo Ulrico Hoepli, general manager di Hoepli.it, lo scorso 30 ottobre a questo proposito aveva spiegato: "Amazon non aveva ancora un punto vendita fisico in Italia e sappiamo che, nel nostro Paese, la fisicità delle cose è importante da sempre. Quindi chi meglio di noi, con la nostra libreria in centro a Milano, poteva dare un imprinting ai lettori, spiegando loro che anche il Kindle è un libro, anzi di più? Questa idea ha convinto Amazon ed entrambi eravamo sicuri del forte impatto pubblicitario e comunicativo del nostro 'patto'...".

IL NUOVO SITO MOBILE - A fine dicembre Hoepli ha inoltre lanciato il nuovo sito m.hoepli.it, "pensato appositamente per chi desidera collegarsi alla libreria on line HoepliI.it dal proprio smartphone". In una fase di crisi e allo stesso tempo di grandi trasformazioni nel settore (alla luce della cosiddetta rivoluzione digitale), la storica Hoepli sta ovviamente puntando molto sulle nuove tecnologie. Basterà a porre fine in tempi brevi alla cassa integrazione e a rilanciare le vendite?

Tags:
libreria hoeplihoeplihoepli cassa integrazionelibreria milanocrisi libreria

i più visti

casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.