A- A+
Culture

di Simonetta M. Rodinò

E’ un’immagine forte, dal profondo impatto emotivo e visivo la foto che lo svedese Paul Hansen scattò il 20 novembre scorso a Gaza, nei territori palestinesi: i fratelli di Fouad, ucciso, insieme ai figli Suhaib Hijaz di due anni e Muhammad di quattro anni, da un missile israeliano che ha colpito e distrutto la loro casa, portano i corpi dei bambini, avvolti in lenzuola bianche, alla moschea per la cerimonia funebre. L’immagine si è aggiudicata il riconoscimento di “Foto dell’anno” nell’ambito di uno dei più importanti premi di fotogiornalismo al mondo, il “World Press Photo”, la cui edizione 2013 è ospitata presso la milanese Galleria Sozzani.

 

 

L'esposizione offre una selezione degli scatti vincitori delle nove diverse categorie: Spot News, Notizie Generali, Storie d’attualità, Vita quotidiana, Volti. Ritratti in presa diretta, Volti. Ritratti in posa, Natura e Sport. Sono state 103.481 le foto ricevute e 5.666 gli autori partecipanti provenienti da 124 diverse nazionalità. Alle pareti degli ampi spazi della galleria si susseguono, secondo un ordine tematico, le stampe dei fotoreporter: dalla brutalità di foto di guerra alla soavità di momenti sportivi, dalla comicità di particolari frammenti del quotidiano al disincanto di vite senza futuro, dalla bellezza della natura e dei suoi animali alla delicatezza e sofferenza di esistenze disperate, così la straordinaria inquadratura, vincitrice del 1° Prize Contemporary Issues Single, realizzata dall’americano Micah Albert. Che ritrae una donna keniota, seduta sui rifiuti di una discarica, mentre legge un libro recuperato da uno dei sacchi abbandonati. Tra i sei fotoreporter italiani premiati, Fabio Buciarelli riprende un combattente dell'Esercito siriano libero mentre prende posizione durante gli scontri contro le forze governative nel distretto di Sulemain Halabi, e Fausto Podavini, da sempre impegnato nel sociale, ha vinto il primo premio per un reportage sulla vita quotidiana. Si intitola “Mirella” e racconta in bianco e nero l’amore di una donna verso il marito malato di Alzheimer, dopo 43 anni di vita insieme.

“World Press Photo 2013”
Galleria Carla Sozzani - Corso Como 10 – Milano
Fino al 2 giugno 2013
Orari: martedì, venerdì, sabato e domenica, ore 10.30 – 19.30; mercoledì e giovedì, ore 10.30 – 21.00; lunedì, ore 15.30 – 19.30
Info: tel. 02/653531
Ingresso libero
www.galleriacarlasozzani.org

Tags:
world press photo 2013
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.