A- A+
Culture
pablo neruda

Una corte cilena ha ordinato la riesumazione dei resti del poeta, Pablo Neruda. Lo rende noto la fondazione intitolata al premio Nobel. La richiesta era stata avanzata alla fine del 2011 dai comunisti cileni per effettuare dei test per accertare se Neruda fosse stato ucciso o si spense per un cancro alla prostata come riporta il certificato di morte, datato 23 settembre del 1973 (solo 12 giorni dopo il golpe di Augusto Pinochet). Il poeta e' sepolto insieme alla moglie Matilde a Isla Negra a 100 km ad ovest da Santiago. Il giudice cileno, Mario Carroza, ha disposto la riesumazione nell'ambito dell'inchiesta iniziata due anni fa. A rilanciare i sospetti che Neruda fosse stato eliminato dagli uomini di Pinochet l'accusa del suo autista, Manuel Araya, secondo il quale il poeta fu ucciso con un'iniezione letale mentre era ricoverato in una clinica di Santiago.

Tags:
pablo neruda

i più visti

casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.