Scienza/ Chi è ottimista vive meglio e più a lungo

Venerdì, 13 marzo 2009 - 07:00:00



"L'ottimismo è la vera soluzione contro la crisi, mentre il pessimismo fa male... non conosco persone pessimiste che abbiano concluso qualcosa di buono nella vita". Parola di Silvio Berlusconi. "Le difficoltà dell'economia passeranno presto se continueremo a guardare al futuro con fiducia - ha detto in questi giorni il premier - ed anche i problemi delle aziende saranno minori”.

L'allegria di Spinoza, di Giuseppe Morello

Che vi piaccia o no, in Italia non siamo felici. Lo ha scoperto il prof. Ruut Veerhoven dell'università Erasmus di Rotterdam, che ha chiesto  a milioni di persone di tutte le nazioni del mondo: are you happy, sei felice? I risultati hanno dimostrato che gli italiani non sono felici. Strano, se si considera che la Svezia,per esempio, con il 77% di tasse globali e il più alto numero di suicidi in Europa, si sia piazzata settima. Ma così sono le indagini. Ai primi tre posti: Danimarca. Svizzera e Austria, seguite poi  da Islanda, Finlandia, Australia, Svezia, Canada e Guatemala. L'America, che da sempre si considera la nazione più felice del mondo, è giunta 17ma. L'Italia? 46esima.

Benny Manocchia

E sembra proprio che l'opinione del presidente del Consiglio sia supportata dalle ultime scoperte della scienza medica. L'ottimismo aiuta a vivere più a lungo e in maniera più salubre: lo rivela uno studio condotto da ricercatori statunitensi che darà ai pessimisti un motivo in più per lamentarsi. La ricerca, compiuta su 100.000 donne e presentata al congresso annuale dell'American Psycosomatic Society, ha rivelato una forte legame tra ottimismo e rischio di contrarre un cancro, una malattia cardiaca o morire prematuramente. Quindi l'ottimismo fa vivere meglio, più a lungo e forse attira anche il benessere economico...

L'ESPERIMENTO INIZIATO NEL '94 - Nel 1994 i ricercatori presero in esame i tratti della personalità di un ampio gruppo di donne; otto anni più tardi, facendo uno studio su quelle morte si sono accorti che la percentuale era molto più alta tra quelli che non erano ottimiste. La ricerca riflette studi precedenti, che collegano l'ottimismo alla vita più lunga, ha confermato Hilary Tindle, autrice dello studio, assistente all'università di Pittsburgh. Impossibile però per i ricercatori dire se sia l'ottimismo che porta a trend di vita più salubri, se il pensare positivo influisca direttamente su manifestazioni fisiche come lo stress, o magari entrambi le cose insieme.

GLI OTTIMISTI SEGUONO MEGLIO LE INDICAZIONI MEDICHE - Un'ipotesi è che le persone ottimiste reagiscano fisicamente meglio allo stress mentale, magari seguendo più attentamente i consigli dei medici e dunque siano in grado di mantenersi meglio in salute. Per esempio, le donne ottimiste -ha spiegato la Tindle- adottano uno stile di vita più salutare: "E' meno probabile che fumino, sono di solito più attive ed hanno quasi sempre un indice di massa corporea più basso: e questi sono tutti fattori di rischio che certamente determinano lunghezza di vita e salute".

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA