Umberto "Magno" Bossi e le donne: soprattutto una, Luisa Corna...

ANTEPRIMA/ Nel libro "Umberto Magno. La vera storia dell'imperatore della Padania" di Leonardo Facco, in uscita per Aliberti, si parla (anche) del rapporto del leader della Lega Bossi con le donne. SU AFFARITALIANI.IT IN ESCLUSIVA IL CAPITOLO DEDICATO ALLE "VOCI" SU LUISA CORNA...

Mercoledì, 1 dicembre 2010 - 13:59:00

Umberto Bossi Aliberti
La copertina
E' in uscita per Aliberti un libro destinato a far discutere: "Umberto Magno. La vera storia dell'imperatore della Padania" di Leonardo Facco

LO SPECIALE

Libri

Speciale libri/ Scrittori, editori, editor, classifiche, interviste, poltrone, recensioni, brani in anteprima, blog, e-book, riviste online, notizie, curiosità, anticipazioni. Su Affaritaliani.it tutto sull'editoria

IL LIBRO - Lo chiamavano Barnard, come il famoso cardiochirurgo, perché, per fare colpo su un’olandesina, girava indossando il camice, facendosi passare per medico. Molti anni dopo, avrebbe stupito addirittura i dittatori, addormentandosi sulla sedia mentre, in un privatissimo incontro, Miloševic gli raccontava infuriato dei bombardamenti americani. È la vera storia di Umberto Bossi, capo assoluto della Lega Nord, raccontata da un intellettuale che per quindici anni ha creduto nelle battaglie del senatùr, seguendo un fallimento dietro l’altro, scoprendo bugie a ripetizione, fino a rendersi conto che la Lega altro non è se non un’azienda rigorosamente a disposizione del proprio leader.

L'AUTORE - Leonardo Facco è giornalista, editore, scrittore, musicista e autore teatrale. Dirige la rivista «Enclave» e ha fondato il Movimento libertario, di cui è il leader. È l’autore del provocatorio Elogio dell’evasore fiscale, uscito per Aliberti nel 2009.

L'ESTRATTO - (...) La ragazza cui fa riferimento Citati non sarebbe misteriosa per chi frequenta la rete. La leggenda metropolitana la identifica, appunto, nella nota, e brava, artista Luisa Corna, come riportato già nel 2004 sul sito italiano di Indymedia: È venuto il momento di raccontare come sono andate realmente le cose sul “malore” di Bossi. Lo faccio  su Indymedia perché nessun giornale è disponibile a pubblicare la vera storia. Bossi e Luisa Corna stavano […] e facendo probabilmente anche altro… Il senatùr si è sentito male per l'eccessivo sforzo che stava facendo, gli si è alzata notevolmente la pressione provocando un inizio di emorragia cerebrale. Luisa Corna non ha chiamato subito un'ambulanza perché temeva che la vicenda finisse sulla stampa, ma ha avvertito alcuni leghisti molto vicini a Bossi, che gli hanno detto di non fare niente perché sarebbero arrivati loro a gestire la faccenda. Ciò ha provocato il peggioramento dell'emorragia che si è evoluta in un vero e proprio ictus. Solo dopo parecchio tempo, con Bossi ormai grave, è stato trasportato all'ospedale. Oggi Bossi ha tutta la parte sinistra del corpo semiparalizzata. (...)

Questo post, firmato infermiere e postato il 17 giugno 2004, è stato rilanciato da moltissimi blog, da quello di Gad Lerner a quello, lo scorso 14 agosto 2010, di Beppe Grillo. La diretta interessata, però, ha smentito senza indugio alcuno su «Novella 2000» già nel 2005, il cui servizio giornalistico è stato ripreso all'autorevole «Corriere della Sera»: La pupa del Bossi? Ma se neanche lo conosco! In un'intervista esclusiva sul numero di «Novella 2000» da oggi in edicola, Luisa Corna smentisce le voci che la vogliono molto “vicina“ al leader della Lega Umberto Bossi, definendole «chiacchiere imbarazzanti che mi hanno molto ferita». La trentanovenne showgirl bresciana poi parla di vacanze, «le farò con mamma e amiche» e del suo futuro tv: «Domenica in mi aspetta».11

Ora, quel «ma se neanche lo conosco» è un po' una forzatura, considerato che nel 2003, la soubrette era madrina dell'elezione di Miss Padania, dove Bossi era non solo presente, ma ha spesso oscurato, in quanto a visibilità, le ragazze in gara.12 Visitando la pagina Wikipedia della cantante bresciana non c'è alcuna traccia di questa sua comparsata, ma appare la seguente, 459 breve dicitura: «Sempre nel 2004 si avvicina al Carroccio (Lega Nord)».

(continua in libreria)

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA