A- A+
Cura di sé
Obesità, è tutta "colpa" della madre. Così nasce il rapporto col cibo

Il rapporto con la propria madre influenza il rischio di soffrire di obesita' di un bambino. Se la mamma sara' particolarmente incline a non rassicurare il figlio nei momenti di bisogno e a non interagire nelle parentesi di gioia, il bimbo sara' nel tempo piu' propenso a mangiare male e, soprattutto, a farlo non per fame ma per lenire il dolore o per rassicurarsi. Lo ha dimostrato un nuovo studio condotto da Kelly Bost della University of Illinois pubblicato sul Journal of Developmental & Behavioral Pediatrics.

La ricerca rivela che i bimbi che hanno una relazione instabile con le proprie mamme, che sono sgridati o puniti quando dovrebbero essere rassicurati sono quelli che tenderanno ad avere un approccio a tavola piu' squilibrato, incrementando il pericolo di sviluppare obesita'. Dai dati e' emerso che piu' le mamme puniscono e rifiutano i problemi dei figli minore e' il numero di pasti familiari ben pianificati e condivisi e maggiore il numero di ore trascorse dai piccoli davanti alla televisione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
obesitàgrassi
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.