A- A+
Economia

ikea 500


Questa volta è ufficiale (la notizia circolò già a fine 2012) e non ci sarà alcuna smentita o dietrofront. Ingvar Kamprad, il fondatore di Ikea, l'azienda di mobili low cost più famosa del mondo, fa un passo indietro e va in pensione a 87 anni.

Una nota dell'azienda ha fatto sapere che Kamprad lascerà infatti il suo posto nel Cda di Inter Ikea Group, la holding che controlla Ikea e che riceve ogni anno il 3% delle vendite del gruppo nel mondo, e il figlio Mathias, il più giovane di tre già responsabile del marketing, lo rileverà diventando presidente.

"Considero questo un buon momento per lasciare il board del gruppo Inter Ikea - ha detto Kamprad nel comunicato - Con ciò compiamo un altro passo nel passaggio generazionale che è in atto da alcuni anni".

Ingvar Kamprad  ikea

"Questo - puntualizza il patron di Ikea, noto per la sua maniacale riservatezza - non significa comunque che smetterò di lavorare. La mia passione e il mio impegno per tante persone e l'idea di Ikea, semplicità e consapevolezza dei costi, sono forti come sempre". Kamprad ha annunciato che continuerà a passare il suo tempo tra le fabbriche e i punti di vendita dell'azienda e che rimarrà nel consiglio di supervisione della fondazione Interogo, con sede in Liechtenstein, che controlla a sua volta il gruppo Inter Ikea.

Come il padre, i tre figli di Kamprad non amano stare sotto i riflettori. Il più anziano, Peter, è stato descritto come un manager e guida il gruppo Ikano, con sede in Lussemburgo, che investe e gestisce la fortuna della famiglia. Suo fratello Jonas è responsabile per il design e lo sviluppo dei prodotti di Inter Ikea, dove Mathias era in precedenza consigliere d'amministrazione.

 

Tags:
ikeakampradfiglio
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.