A- A+
Economia

E' dal settore degli investimenti pubblicitari che provengono i segnali più marcati del cammino verso l’agognata ripresa. Lo scrive spotandweb.it secondo cui va segnalato anzitutto come le vistose e pesanti contrazioni a due cifre rilevate negli ultimi dodici mesi, nel mese di luglio si siano assottigliate notevolmente passando dal -16,7% di giugno al sorprendente -4,6%.

Non solo: alla luce dei nuovi dati, le variazioni tendenziali mensili appaiono lanciate verso il territorio positivo nel quale si stima possano ben inoltrarsi nei prossimi mesi. Ne consegue pertanto che le variazioni di periodo andranno sempre più migliorando sino a raggiungere a fine d’anno un previsto -6,0% lontanissimo quindi dalle abissali contrazioni dell’ultimo anno e delle correlate stime previsive.

Tale stima previsiva del -6,0% concernente gli investimenti pubblicitari, sia pacificamente congrua con l’analoga stima previsiva del -2,9% della produzione industriale dei beni di consumo, stante la stretta correlazione fra gli andamenti dei due fattori.

A questo punto è bene avvertire come l’ingresso in territorio positivo sia atteso non prima dell’anno prossimo per quanto concerne sia il totale degli investimenti pubblicitari sia la generalità dei media.

Inoltre è doveroso ricordare come il ritorno alla situazione ante-recessione non sarà breve, poiché bisogna recuperare complessivamente circa un terzo (33,9%) del totale investimenti del 2008, e oltre la metà dei Quotidiani, dei Periodici, del Cinema e delle Affissioni. Ciò senza trascurare ciò che deve recuperare la TV (30,9%) e la Radio (27,5%). Sin d’ora godono invece ottima salute TVSat (con +27,3%) e Internet (con +62,2%). La ragione per cui gli investimenti pubblicitari sono passati dalle ripetute contrazioni abissali a contrazioni più modeste si deve ritrovare, probabilmente, dal passaggio dal diffuso e profondo timore procurato dalle pessime prospettive congiunturali ad una risorta speranza di prospettive più confortanti.

Tags:
advpubblicitàripresa

i più visti

casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.