A- A+
Economia
Piacere, vi offriamo un Coffee Bond… con Arnold Coffe

Di Alessandro Sannini Minibond.eu
www.minibond.eu
www.cartolarizzazioni.eu

Il minibond si rivela uno strumento con un vasto range di utilizzo. Può con certe caratteristiche essere utilizzato con imprese anche molto piccole a livello di economics. Un emissione simile come tipologia di grande successo l’abbiamo visto quest’estate con il Burrito Bond in Inghilterra.  Dove la catena di ristoranti messicani si è finanziata per l’apertura di nuovi punti vendita emettendo un Corporate Bond venduto fra l’altro attraverso strumenti di crowfunding.

L’azienda American Coffee Company SpA proprietaria del Marchio “ Arnold Coffe” è presente con 4 negozi di cui 3 a Milano e 1 a Firenze creata da Alfio Bardolla, celebre coach e formatore che negli anni è diventato leader per quanto riguarda la formazione finanziaria e il training è un’idea sicuramente vincente per il concept. Le caffetterie consentono di gustare il proprio caffè con gusto italiano in un clima vagamente newyorkese. Infatti molti utilizzano i punti vendita come il loro ufficio con i loro tablet o pc.
Le caratteristiche principali di questa emissione sono  €3 Milioni di dimensione, 5 anni di durata e 7% di tasso con cedola che per la prima volta in Italia viene pagata mensilmente. 

Lo schema  di collocamento internazionale  sostenuto dal sottoscritto con funzione di Advisor in collaborazione per il bookrunning  con Giamosa Fiduciaria SA e PMV Financial Services SA è sicuramente il modo migliore di “vivere appieno” il Minibond, facendo scoprire aziende che per la dimensione non potrebbero essere conosciute da investitori istituzionali internazionali. Il mercato internazionale risulta parecchio interessato ai nostri bond nostrani.
In questo caso seppur piccola di dimensioni Arnold Coffe è facilmente comprensibile dagli investitori esteri visto il suo modello di business.

Nella prossima settimana, ottenuto il codice internazionale ISIN e messe a punto le ultime attività amministrative inizierà il collocamento di cui si intravedono controparti interessate già nelle fasi di pre-marketing sia domestiche che straniere.
Quest’emissione come valori rappresenta comunque, visti I valori non molto elevati, un’ottimo esempio per far capire come lo strumento possa essere accessibile anche ad aziende piccolo che hanno in animus un’idea di crescita e di sviuppo che il sistema bancario non può più sostenere.
 
 
L’anteprima  di questa prossima emissione sul mercato Extra Mot Pro verrà raccontatà martedì 07 ottobre 2014 alle ore 8.45 presso il corso di Corso di Economia degli Intermediari Finanziari del Prof.Francesco Zen presso l’Università di Padova. Complesso Vallisneri, via Ugo Bassi, 58/B,  aula D. Per partecipare all'incontro scrivere a desk@minibond.eu

Tags:
arnold coffemini bond

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.