A- A+
Le Aziende ai tempi del Coronavirus
Coronavirus, Unipol dona una Tac all'Ospedale degli alpini di Bergamo

Una Tac per l’Ospedale da campo di Bergamo che permetterà il monitoraggio dei pazienti e il potenziamento della diagnosi dell'infezione da nuovo coronavirus.

Il Gruppo Unipol, che ha già stanziato 20 milioni di euro per sostenere l’Italia durante l’emergenza sanitaria, è intervenuto a sostegno della popolazione bergamasca al fianco dell’organizzazione umanitaria Cesvi con una donazione di un milione di euro che ha permesso l’acquisto di una Tac trasportabile per l’ospedale da campo allestito dagli Alpini a Bergamo. Questo macchinario è in grado di cogliere i segni polmonari della malattia in fase precoce, valutare l’estensione e l’evoluzione dell’infezione da coronavirus, ma anche testimoniare la completa guarigione del paziente affetto da Covid-19.

La Tac è stata consegnata questa mattina alla presenza del presidente dell'Associazione Nazionale Alpini Sebastiano Favero, del sindaco di Bergamo Giorgio Gori, della presidente di Cesvi Gloria Zavatta e del Responsabile Relazioni Istituzionali del Gruppo Unipol Stefano Genovese.

"Nei giorni più drammatici di questa emergenza eccezionale ed epocale, il Gruppo Unipol ha reagito in modo altrettanto eccezionale, rispetto alla quotidiana attività di protezione assicurativa ordinaria, decidendo di donare una somma importante alle comunità territoriali più colpite dall’ondata pandemica", ha dichiarato Stefano Genovese, Responsabile Relazioni Istituzionali del Gruppo Unipol. "Abbiamo voluto che le risorse arrivassero il più velocemente possibile e, soprattutto, fossero destinate all’acquisto di macchinari o strutture che facessero fare un passo avanti nella protezione delle comunità, come confidiamo sarà nel caso della Tac per l’ospedale da campo di Bergamo.  Siamo orgogliosi di aver supportato la comunità bergamasca, tra le più colpite in Italia dall’emergenza Covid-19". 

"L’ospedale da campo di Bergamo – ha commentato il Sindaco Giorgio Gori – ha consentito di superare la fase più critica della pandemia sul nostro territorio. È espressione di quel che questa città può realizzare nei momenti di difficoltà. Ringrazio Unipol, la cui scelta di finalizzare il proprio contributo su questo strumento mi sembra quanto mai vincente, Cesvi, realtà che ha saputo calarsi in ambito locale e scoprire le proprie radici bergamasche dopo oltre 30 anni di lavoro nei quattro angoli del pianeta, agli alpini. La Tac va ad arricchire gli strumenti della sanità alpina e in futuro sarà un pezzo di Bergamo che potrà aiutare laddove ce ne sarà più bisogno".

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    unipol
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Incontrada nuda su Vanity Fair "Messaggio per tutte le donne"

    Costume

    Incontrada nuda su Vanity Fair
    "Messaggio per tutte le donne"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Peugeot 5008 ordinabile in Italia

    Nuovo Peugeot 5008 ordinabile in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.