A- A+
Economia


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


E' possibile che il taglio alle Regioni previsto nella Legge di Stabilità diminuisca rispetto a quello finora annunciato? "No, i saldi vanno rispettati. Siamo comunque disponibili a discutere nel merito le soluzioni". Lo afferma ad Affaritaliani.it il sottosegretario all'Economia, Pier Paolo Baretta, alla vigilia dell'incontro tra il governo e i presidenti delle Regioni. "Abbiamo detto che è quello, poi sentiremo cosa hanno da dire le Regioni, è in programma un incontro domani. Ma per noi quello indicato è l'obiettivo da raggiungere".

Alcuni Governatori contestano il fatto che il taglio sia lineare... "I tagli non sono lineari perché non indichiamo dove tagliare ma siamo disponibili a discutere le modalità e le forme dei risparmi. E già questo fa dire che non sono tagli lineari. In secondo luogo siamo disponibili a un confronto con le Regioni e quindi sentiremo le loro proposte". Ma conferma che la riduzione di trasferimenti alle Regioni sarà di quattro miliardi di euro? "Certo, questo è il nostro obiettivo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
barettaregionigoverno
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.