A- A+
Economia

Le borse europee chiudono contrastate, in linea con l'andamento incerto di Wall Street. Pesano l'allarme lanciato dal presidente dell'Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, sull'eccessivo apprezzamento dell'euro, nonche' il taglio delle stime sul Pil tedesco. Maglia nera a Piazza Affari, con l'indice Ftse Mib che cede lo 0,73% a 17.399,95 punti a causa delle vendite sul settore bancario, le quali pesano anche su Madrid, dove l'Ibex perde lo 0,23% a 8.581,1 punti. Sotto la parita' anche l'Ftse 100 di Londra, giu' dello 0,22% a 6.103,98 punti. In lieve rialzo il Dax di Francoforte, che avanza dello 0,2% a 7.691,13 punti, e il Cac 40 di Parigi, che segna +0,3% a 3.708,64 punti.

Gli indici, partiti in rosso, sono arrivati a perdere oltre l'1% per poi ridurre il calo in scia a una Wall Street poco mossa. Milano risulta tra le peggiori in Europa sul finale, appesantita dalle prese di beneficio sul comparto bancario. Scivola Mediaset; giu' Fiat dopo i dati sul mercato auto in Europa. Tra i titoli migliori sull'intero listino, spiccano Gemina e Meridiana Fly. In discesa il volume degli scambi, sceso a 2,2 miliardi di controvalore. Tra le banche, in forte rialzo nelle ultime sedute, scendono Intesa Sanpaolo (-2,07%), Unicredit (-1,72%), Mediobanca (-3,22%) e Banco Popolare (-2,87%). In calo anche Generali (-1,29%) e Mediolanum (-0,28%) mentre sale Azimut (+0,66%). Scivolone di Mediaset (-4,42%), colpita oggi da un report di Jp Morgan. Tra gli industriali, Fiat cede il 2,03% dopo i dati sulle immatricolazioni; Fiat Industrial segna -0,5% mentre recupera segno positivo sul finale Exor (+0,1%). Contrastati gli energetici: Eni e Saipem chiudono invariate, Enel perde l'1,42%, in rosso A2a (-0,86%). Telecom sale dello 0,2%, Stm segna +0,59%. Corre Diasorin (+3,99%); nel lusso salgono Tod's (+2,67%) e Ferragamo (+1,87%). Brillanti Atlantia (+0,98%) e Gemina (+3,52%) mentre proseguono i lavori per la possibile integrazione. Fuori dal Ftse Mib svetta Meridiana Fly (+47,13%) dopo l'accordo raggiunto tra l'Aga Khan e gli ex soci di Air Italy sulle quote.

 

Tags:
borse. mercati

i più visti

casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.