A- A+
Economia


La terza sezione penale del tribunale penale di Milano ha condannato a 6 anni di reclusione per bancarotta Walter e Giovanni Burani, proprietari del marchio "Mariella Burani", nota maison della moda italiana. Il pubblico ministero Luigi Orsi aveva chiesto una condanna a 9 anni. "Non abbiamo rubato nulla ne' per noi e ne'per altri e credo che questo debba essere evidente a tutti. La condanna sarebbe ingiusta" aveva detto Walter Burani alla vigilia della sentenza. Secondo l'avvocato Stefano Borella, difensore di Burani padre e figlio, la richiesta di 9 anni di reclusione avanzata dal pm Orsi e' "inadeguata anche nel caso in cui i Burani fossero responsabili, ma non stupisce, perche' l'inadeguatezza e' il filo conduttore di tutta questa vicenda processuale".

Tags:
burani

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.