A- A+
Economia
Il Palazzo gioca sull'Italicum, il Paese reale affonda...


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Mentre il premier gioca a Montecitorio la sua battaglia interna con la minoranza Pd, annientando Bersani, Bindi e Speranza a colpi di fiducia sulla legge elettorale, l'Italia sprofonda. A marzo il tasso di disoccupazione è tornato a salire, persi altri 59mila posti di lavoro. Un dato tanto inatteso quanto clamoroso. E' il Paese reale, fatto di persone senza lavoro, che vengono licenziate senza prospettive e di aziende che chiudono magari per scappare all'estero alla ricerca di un futuro migliore. Il Paese reale che si contrappone al Palazzo, agli intrighi e alle beghe quasi tutte interne al partito di maggioranza relative a un tema, l'Italicum, che ben poco interessa agli italiani.

Il governo ci ha raccontato che con il Jobs Act l'occupazione sarebbe risalita e che finalmente saremmo usciti dal tunnel. Tutto falso, tutto smentito dall'Istat. Almeno per ora le cose non vanno meglio, vanno peggio. La verità è che forse Matteo Renzi dovrebbe concentrarsi meno sui tweet e sulle lotte nel Pd e pensare di più all'economia e al lavoro. Sbandierare il taglio delle tasse salvo poi ridurre i trasferimenti ai Comuni e alle Regioni, che a loro volta aumentano le imposte su cittadini e aziende, è un escamotage vecchio di decenni. E serve forse per farsi belli in conferenza stampa a Palazzo Chigi, mentre si presentano le slide, ma non risolve i problemi. Che restano tutti lì, come prima e più di prima. Renzi ci dirà che andrà meglio nei prossimi mesi e di avere pazienza. Ma la pazienza degli italiani sta per finire...

Tags:
commento disoccupazione
i più visti
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.