A- A+
Economia

 

tronchetti 400

Il Pm di Milano, Alfredo Robledo, ha chiesto una condanna a due anni di carcere per il presidente della Pirelli, all'epoca dei fatti presidente Telecom, Marco Tronchetti Provera nell'ambito del processo sui dossier illeciti. Secondo il procuratore aggiunto Robledo, Tronchetti Provera va condannato a due anni carcere e cinquemila euro di multa per il reato di ricettazione.

La richiesta e' stata formulata al termine della requisitoria nel processo nato da uno dei capitoli dei dossier illeciti 'fabbricati' all'ombra di Telecom dall'allora capo della Security Giuliano Tavaroli.

"Lacunosa e contraddittoria". Così, in una nota , il difensore di Tronchetti Provera, l'avvocato Roberto Rampioni, commenta la tesi dell'accusa. Il legale ha depositato oggi una memoria nella quale, riferisce, "ha dovuto stigmatizzare l'eccezionalita' di quanto accaduto nell'ambito del procedimento contro Tronchetti Provera, sottolineando il proprio disagio di fronte alle scelte processuali operate dalla procura". Secondo il difensore, "il fragile assunto dell'accusa fonda le proprie ragioni sul principale teste d'accusa (Giuliano Tavaroli, ndr), che pero' ritiene attendibile solo a fasi alterne, ed e' contraddistinto da marcate illogicita' che hanno accompagnato sin dall'origine tutto il procedimento".

Oggi era atteso l'esame di Tronchetti Provera che pero' non si e' presentato in aula e la sua difesa ha chiesto di acquisire le dichiarazioni da lui rese durante le indagini. La difesa contesta poi alla procura di avere indagato due testimoni, gli avvocati Chiappetta e Mucciarelli, "solo per avere contraddetto la tesi del pm".

Tags:
dossier illecititronchetti proveracondanna

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.