A- A+
Economia
Enel X, accordo con E-GAP: la ricarica e’ on demand anche su JuicePass

Alberto Piglia, Enel X: "Grazie alla partnership con E-GAP ci impegniamo non solo a dotare il territorio di una rete capillare di stazioni di ricarica ma vogliamo dare la possibilità a tutti i nostri clienti di vivere la mobilità elettrica senza pensieri”

Per i clienti JuicePass c’è un motivo in più per vivere la mobilità elettrica in assoluta tranquillità.

Grazie all’accordo siglato tra Enel X e E-GAP, i clienti JuicePass potranno accedere direttamente dalla app alle offerte del primo operatore ad avere lanciato i servizi di ricarica on-demand. Molto semplicemente, al cliente che si trova nella necessità di ricaricare la propria auto, ma non ha autonomia sufficiente per raggiungere la stazione di ricarica Enel X più vicina, sarà sufficiente aprire l’applicazione JuicePass per entrare automaticamente nel mondo di E-GAP. Il servizio è al momento disponibile a Milano e a Roma, ma sarà presto esteso in altre città italiane.

Accedendo all’area dedicata, il cliente potrà scegliere la tariffa – Small, Medium o Large – più adeguata alle sue necessità e richiedere l’intervento di un van di E-GAP in grado di raggiungerlo e fornire la carica necessaria in qualsiasi luogo all’interno dell’area operativa. Attraverso l’applicazione sarà inoltre possibile seguire in tempo reale l’arrivo del van, grazie alla visualizzazione dello stato della richiesta.

“Grazie alla partnership con E-GAP ci impegniamo non solo a dotare il territorio di una rete capillare di stazioni di ricarica, piano ambizioso di Enel X già in atto da diversi anni, ma vogliamo portare ai nostri clienti tutta l’energia necessaria a ricaricare le batterie, qualora si trovino nell’impossibilità ad accedere ad una stazione di ricarica: diamo così la possibilità di vivere la mobilità elettrica senza pensieri”– dichiara Alberto Piglia, Responsabile e-Mobility Enel X – “La grande diffusione della mobilità elettrica è segno della sempre maggior attenzione alla sostenibilità ed è già oggi l’unica alternativa per muoversi nel pieno rispetto dell’ambiente.”

“Lo sviluppo della mobilità sostenibile passa attraverso la creazione di una rete di servizi che soddisfino, con sempre più attenzione, le esigenze quotidiane delle persone. L’obiettivo è garantire un’esperienza della mobilità green semplice e immediata. Per fare ciò, la cooperazione tra gli operatori diventa la leva principale per accelerare la diffusione delle auto elettriche sul territorio - commenta Francesco De Meo, Head of Marketing di E-GAP - “Siamo entusiasti della partnership con Enel-X e di contribuire ad ampliare ulteriormente un’offerta di ricarica già vasta, rispondendo alle necessità di una clientela sempre più esigente e attenta alla comodità”   

Per celebrare questa nuova partnership, Enel X offrirà la prima ricarica con E-GAP ai primi 400 clienti che utilizzeranno il codice promo che riceveranno via mail, e che così potranno usufruire di un intervento gratuito a scelta tra le tariffe di E-GAP Small, Medium e Large.

Commenti
    Tags:
    enel xenel x e-gapenele-gapenel x e-gap juispassjuispaa enel x




    
    in evidenza
    Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

    Autografi e selfie

    Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


    motori
    Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

    Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.