A- A+
Economia


Clima sempre più disteso in Europa. Le Borse restano caute, ma continua ad allentarsi la tensione sui titoli di Stato italiani. Lo spread è sceso sotto i 250 punti, ai minimi da 18 mesi a questa parte. Londra cresce dello 0,14%. Rialzo sul finale per la Borsa di Milano, che chiude l'ultima seduta della settimana con il Ftse Mib che sale dello 0,29% a 17.502 punti e l'All Share dello 0,28% a 18.461. Partita debole, piazza Affari ha recuperato terreno e si e' allineata alle altre borse europee, mentre gli indici di Wall Street sono in calo dopo alcuni dati macro incerti. Sul listino, in ripresa nel corso della giornata le banche. In rosso Finmeccanica e Pirelli; su lusso ed energia. Scambi in discesa, a 2,4 miliardi di controvalore, dopo l'impennata di ieri.

Il Dax di Francoforte sale dello 0,09% a 7.715,53 punti, il Cac 40 di Parigi cresce dello 0,08% a 3.706,02 punti, l'Ftse 100 di Londra avanza dello 0,33% a 6.121,58 punti, l'Ibex di Madrid si issa dello 0,53% a 8.664,7 punti.

Secondo gli esperti, la fiducia arriva dall'asta di Btp e Cct di ieri e dalle emissioni in Spagna con scadenze simili. Tutto cio' potrebbe dare nuova linfa ai mercati. Il Giappone con un piano d'investimenti da 170 miliardi di euro spinge le Borse europee e mitiga l'effetto delle parole di Olli Rehn, il commissario Ue agli affari economici secondo cui "l''economia dell'Eurozona è ancora debole, i mesi a venire saranno ancora difficili con i cittadini continuano a sentire l'impatto della crisi e la ripresa ci sarà solo nel 2014".

Insomma dopo i segnali di fiducia di ieri della Bce sul Vecchio continente tornano le nubi. E adesso dopo mesi di austerity, l'Europa è chiamata a cercare la ricetta della crescita. A dare il termometro della giornata è anche l'asta di titoli di Stato italiani: il Tesoro ha venduto tutti i 3,5 miliardi di Btp a 3 anni, riuscendo a spuntare un deciso calo dei tassi che tornano ai minimi da marzo 2010 (all'1,85% dal 2,50% di dicembre). La tensione sul debito pubblico continua ad allentarsi con lo spread, la differenza di rendimento tra Btp e Bund tedeschi, è sceso a quota 254 punti base, ai minimi dal luglio 2011.

Tags:
borseinvestimentieuro

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.