A- A+
Economia

Mercoledì nero a Piazza Affari. Il listino milanese è il peggiore d'Europa, con l'indice Ftse Mib che ha chiuso a -3,36% (17.289 punti), mentre l'All Share ha ceduto il 3,34%. I mercati scontano il dato sul Pil Usa che negli ultimi tre mesi del 2012 registra la prima contrazione dal secondo trimestre del 2009 e Milano risente dell'andamento di Saipem dopo il 'profit warning' della vigilia. Tonfo anche per Mps che, dopo giorni di costante progresso, precipita di 9,53 punti percentuali. In controdentenza Luxottica.

Saipem, riuscita a fare prezzo solo a meta' mattinata, cede in chiusura il 34,29%. Tra i bancari, Mps perde il 9,46%. Calo sostenuti anche per Fiat (-4,83%), Finmeccanica (-4,44%) e Mediaset (-4,46%).     Nell'energia Eni (-4,71%), Enel (-1,54%). Tra gli istituti di credito Banco popolare (-3,72%), Bpm (-4,20%), Ubi (-3,10%), Unicredit (-3,71%), Mediobanca (-2,43%) e Intesa sp (-1,64%).     In controtendenza Luxottica (+2,26%) all'indomani della diffusione dei buoni risultati del 2012.

Se la Borsa piange, l'Italia sorride sul fronte dei titoli di Stato. L'asta dei Btp a 5 e 10 anni (i 3,5 miliardi di euro di decennali sono stati collocati al 4,17%, il livello piu' basso dall'ottobre 2010). Spread Btp-Bund sopra i 250 punti in chiusura.

 

 

 

 

 

Tags:
borse

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.