A- A+
Economia
La City scommette sul made in Italy: a Change Capital le lenzuola Frette

Le lenzuola Frette tornano a casa. Più o meno. Il marchio è stato infatti acquistato da Change capital partners, fondo paneuropeo di private equity che investe in societa' produttrici di servizi e beni di consumo, che ha rilevato la quota di maggioranza della società italiana leader nel settore della biancheria di lusso per la casa. Insomma, il made in Italy fa sempre più gola alla City.

L'attuale proprieta' di Frette, Jh Partners, una societa' di private equity focalizzata su beni di consumo e con base a San Francisco, restera' nella compagine societaria con una quota di minoranza.

Fondata nel 1860 e con sede a Monza, Frette coniuga design contemporaneo con artigianato italiano per creare tessuti di grande pregio forniti agli hotel piu' prestigiosi del mondo, ristoranti, case private, compagnie aeree, compagnie di navigazione e ferroviarie, come l'Orient Express. Ha 15 boutique a Parigi, Milano, Roma, New York e Beverly Hills ed e' presente in esclusivi store da Los Angeles a Londra, da Mosca a Hong Kong. Nel 2013 ha registrato un fatturato consolidato di circa 90 milioni di euro e vende attraverso una combinazione di punti vendita gestiti direttamente, grossisti e agli hotel attraverso il canale hospitality. Questa transazione rappresenta il sesto investimento del secondo fondo di Change Capital Partners e il tredicesimo complessivamente.

Tags:
change capitalfrettejh partners
i più visti
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.